Il tuo 5X1000 a Wikimedia Italia. Newsletter n. 143 del 5 aprile 2017

civici_emilia_romagna
L’Emilia Romagna supera il milione di numeri civici su OpenStreetMap
5 aprile 2017
door
Il progetto di una Wikizionariana: un dizionario etimologico multilingue in forma grafica e interattiva
6 aprile 2017
Show all

Il tuo 5X1000 a Wikimedia Italia. Newsletter n. 143 del 5 aprile 2017

Wikimedia News - n. 143 - 5 aprile 2017

Banner 5x1000 (anno 2017). Realizzato da Francesca Lissoni (WMIT) - opera propria, CC BY-SA 4.0, via Wikimedia Commons.

Il tuo 5x1000 a Wikimedia Italia per il sapere libero

Da 10 anni Wikimedia Italia - con il supporto della sua vasta rete di volontari - lavora per diffondere la cultura libera nel nostro Paese, promuovendo i progetti di Wikimedia Foundation e collaborando con scuole, università, musei, fondazioni, archivi e altre importanti istituzioni.
Nel 2016 abbiamo raggiunto tanti traguardi, ma non vogliamo fermarci qui: per questo abbiamo bisogno di voi.
Donando il vostro cinque per mille a Wikimedia Italia, ci aiuterete a garantire al maggior numero di persone l’accesso alla conoscenza e a creare le condizioni per permettere a chiunque di condividere il sapere. Quando consegnerai la tua dichiarazione dei redditi, firma nel riquadro "sostegno al volontariato" e scrivi il codice fiscale: 94039910156.
La cultura è di tutti!

Estrazione dei civici dell'Emilia Romagna da editor JOSM. Elaborazione di Alessandro Palmas, opera propria, CC BY-SA 4.0, via Wikimedia Commons.

L’Emilia Romagna supera il milione di numeri civici su OpenStreetMap

Oltre a seguire le normali attività di mappatura, alcuni degli utenti OpenStreetMap si dedicano a compiti straordinari: tra questi, ricade sicuramente l’importazione dei numeri civici. Questa settimana la comunità OpenStreetMap ha raggiunto un traguardo importante per l’Emilia Romagna: di circa un milione e settecentomila civici pubblicati in open data dalla regione nel 2016, ben 1.234.000 sono ora importati sulla piattaforma OSM. Si tratta della prima regione italiana che supera la soglia del milione. Per approfondire leggi l'articolo sul nostro blog.


Siete pronti per l’Assemblea dei Soci Wikimedia Italia a Napoli?

La facciata del Palazzo delle Arti di Napoli. Foto di Pinotto992 - opera propria, public domain, via Wikimedia Commons.

Sabato 8 aprile presso il Palazzo delle Arti di Napoli si terrà la prima Assemblea dei Soci Wikimedia Italia per il 2017. Il programma completo dell’incontro è pubblicato sulla pagina wiki dell’Assemblea. In attesa di incontrarvi, vi ricordiamo di confermare la vostra partecipazione compilando l'apposito modulo su Eventbrite e di leggere l’ordine del giorno dell’incontro, suggerendo eventuali integrazioni nella pagina di discussione. Vi ricordiamo inoltre che si svolgeranno quest’anno le elezioni per il rinnovo parziale del consiglio direttivo: le candidature pervenute sono pubblicate a questo link. Solo i soci in regola con la quota di iscrizione 2017 potranno votare; chi non potrà essere presente ha la possibilità di delegare il proprio voto a un altro socio, compilando e inviando il seguente modulo. Ora vi manca solo la valigia: ci vediamo a Napoli!


Web e libertà di espressione: il nostro portavoce al convegno promosso da Università Bicocca e Bocconi

I server della Wikimedia Foundation. Foto di By VGrigas (WMF) - opera propria, CC BY-SA 3.0, via Wikimedia Commons

Il nostro portavoce Maurizio Codogno interverrà venerdì 7 aprile nell’ambito del convegno “Libertà di espressione e post-verità nella società dell’algoritmo”, che si terrà dalle 11,00 alle 19,00 presso l’Università degli Studi Bicocca a Milano. Il dibattito – che vedrà il coinvolgimento di importanti giuristi, giornalisti e comunicatori, nonché di un rappresentante dell’Autorità per le garanzie nelle comunicazioni (AGCOM) – ha l’obiettivo di individuare nuovi percorsi per tutelare la libertà di espressione nell’era di internet e dei social network, a partire da un’analisi dei meccanismi di responsabilità e di formazione dell’opinione pubblica. Leggi qui il programma completo dell’evento.


Notizie dal mondo OpenStreetMap

Il XIII appuntamento Maptime Milano “Mapping for cultural heritage” realizzato in collaborazione con Wikimedia Italia, ItaliaPolimappers e GisTonic Milano. Foto di Alessandro Palmas, opera propria, CC-BY-SA-4.0 o CC BY 2.5, via Wikimedia Commons

  • Mapping for cultural heritage, la sessione di Mapathon che si è tenuta lo scorso 30 marzo presso Maptime Milano ha visto la presenza di circa 30 persone più alcuni contributi da remoto attraverso il Tasking Manager appositamente attivato. All'evento hanno partecipato anche numerosi studenti di svariate nazionalità. La maratona di mappatura è iniziata alle ore 16 e si è conclusa in tarda serata, dopo una sosta per un pizza, con l'inserimento su OSM di 3300 nodi, 424 poligoni e più di 300 edifici.
  • L'ufficio del turismo di Digne-les-Bains, città del Nord della Provenza, ha realizzato una nuova mappa per i visitatori utilizzando i dati geografici di OpenStreetMap.


Notizie dal mondo Wiki

Facts matter. Di ZMcCune - opera propria, CC BY-SA 4.0, via Wikimedia Commons

  • Wikipedia viene aggiornata circa 350 volte al minuto da più di 50,000 volontari in tutto il mondo che si impegnano a verificare che le informazioni siano attendibili e fondate: il report annuale 2016 di Wikimedia Foundation celebra questa attività con il titolo Facts matter
  • Nel corso dell'evento che si è svolto lo scorso 29 gennaio nella città indiana di Bhubaneswar, hanno preso avvio una serie di nuovi progetti per celebrare i due anni di Odia Wikisource. Tra questi, la digitalizzazione di antichi manoscritti e testi liberi da diritto d'autore così come l'ampliamento di Wikitionary per la registrazione della pronuncia corretta delle parole.
  • Il progetto MedinaPedia ha raggiunto e superato l'obiettivo di pubblicare 150 nuove voci sui monumenti storici e artistici della città di Medina. A tre anni dall'inizio del progetto si contano più di 400 nuove voci in 5 lingue differenti e un totale di 5000 foto aggiunte su Wikimedia Commons.


Appuntamenti e comunicazioni

Prossimi appuntamenti oltre a quelli già segnalati:


source: http://wiki.wikimedia.it/wiki/Wikimedia_news/numero_143

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *