Da gennaio 2016, dopo due anni di trattative e uno di collaborazione informale, Wikimedia Italia è ufficialmente un capitolo locale di OpenStreetMap Foundation. Il progetto OpenStreetMap entra così formalmente tra quelli promossi dalla nostra Associazione.

OpenStreetMap (noto anche come OSM) è un progetto di mappatura libera, open-source e collaborativa. Patrocinato dalla OpenStreetMap Foundation, una fondazione non-profit internazionale con sede nel Regno Unito, OSM offre il più grande database geografico online e garantisce innumerevoli vantaggi anche come strumento di lavoro.

In quanto progetto collaborativo, OpenStreetMap si fonda sul lavoro svolto intemente da volontari, il cui numero a livello globale è in continua crescita. I soli utenti iscritti al sito sono circa due milioni e mezzo, mentre quelli che contribuiscono in modo costante sono, solo in Italia, ben mille.

È proprio grazie al sostegno dei collaboratori locali che le mappe di OpenStreetMap risultano sempre aggiornate e a disposizione di istituzioni, enti pubblici e privati.