I prossimi appuntamenti di Wikimedia Italia

vbb
Le wikigite della settimana, dal filare della vigna al filo di seta
12 settembre 2017
nobilis_saxoniae_fl-_visurgis_cum_terris_adjacentib-_ab_inclyta_brema_ad_ostium_maris_-_cbt_5873463
Geografie del mondo antico su Wikimedia Commons
14 settembre 2017
Show all

I prossimi appuntamenti di Wikimedia Italia

Gli appuntamenti del mese di ottobre:

  • 1 ottobre, Viverone (BI): mapping party OpenStreetMap con, tra gli altri, Marco Brancolini e Alessandro Palmas di Wikimedia Italia. Vi sarà anche una sessione dedicata alla mappatura della sentieristica e delle strutture C.A.I.
  • 2 ottobre, Modena: evento di avvio di Q-SORT presso CNR-Nano, con intervento di Giuseppe Profiti (segretario Wikimedia Italia) sui rapporti fra ricerca scientifica e Wikimedia.
  • 3 ottobre, Pisa: intervento di Luca Landucci (coordinatore Toscana) al corso di scrittura presso l’Università degli Studi di Pisa.
  • 7 ottobre, Salonicco (online): WikiDonne 4 WikiFemHack, intervento in hangout di Camelia Boban per la presentazione del progetto WikiDonne e di un anno di attività dell’User Group al WikiFemHack 2017. Categoria Commons, slides pdf, presentazione interattiva.
  • 7 ottobre, Chiavari: giornata OpenStreetMap in collaborazione con la locale Protezione Civile e CIMA Foundation per il rilevamento di caratteristiche importanti per la prevenzione del rischio alluvionale. La zona interessata è la fascia più a rischio intorno al Torrente Rupinaro. I dati rilevati verranno: caricati su OpenStreetMap; utilizzati dal Comune di Chiavari per alcune verifiche; caricati in un sistema di simulazione del danno alluvionale di CIMA Foundation. Questa giornata non è aperta alla popolazione in quanto è un primo test. Se ci sono mappatori OSMer che desiderano partecipare si possono mettere in contatto con l’organizzazione tramite i normali canali di Wikimedia Italia o tramite la mailing list nazionale di OpenStreetMap “Talk-it”.
  • 7, 14 e 28 ottobre, Villongo (BS): corso per gli utenti del Sistema Bibliotecario Seriate Laghi nell’ambito del progetto Romanicamente. Itinerari di storia e cultura nel Basso Sebino, finanziato da Fondazione Cariplo e tenuto da Federico Benvenuti (socio Wikimedia Italia).
  • 9 ottobre, Roma: convegno Poche parole tra copyright e consumatori, sul tema della riforma europea del diritto d’autore e i diritti ancillari, alla Camera dei deputati. Partecipa Lorenzo Losa (presidente Wikimedia Italia).
  • 9, 16, 23 ottobre: Pistoia: Corso Wikipedia per utenti della Biblioteca San Giorgio di Pistoia tenuto da Susanna Giaccai, Manuela Musco e Giulio Bianchi.
  • 13 ottobre, Torino: Luigi Catalani, su invito dell’Associazione italiana biblioteche Sezione Piemonte, tiene un corso di aggiornamento professionale rivolto a bibliotecari e docenti piemontesi dal titolo: “Wikipedia e i progetti Wikimedia come comunità di apprendimento in biblioteca e a scuola” presso il Polo del ‘900, Sala Conferenze di Palazzo San Celso: programma e modulo di iscrizione.
  • 14 ottobre, Torino: OpenStreetMap mapping party nell’ambito della “Torino City of Design” organizzato da 5T e Ithaca con la collaborazione di Wikimedia Italia. Dalle 9 alle 13 mappatura di piste ciclabili, stalli per biciclette, fontanelle e altre caratteristiche funzionali alla viabilità alternativa. Sede dell’evento in via Francesco Cigna 96/17, Torino.
  • 14 ottobre, Torino: assemblea ordinaria per l’approvazione del bilancio preventivo 2018 (pagina per soci). Presso Rinascimenti sociali, via Maria Vittoria, 38.
  • 21 ottobre, Lecco: giornata OpenStreetMap organizzata dalla Commissione sentieri del C.A.I. di Lecco in collaborazione con Wikimedia Italia, seguito della prima parte teorica avvenuta il 13 maggio presso il POLIMI di Lecco e inclusiva di una battuta di rilevamento con GPS, fotocamere e altre tecniche, con partenza dai Piani dei Resinelli e caricamento pomeridiano dei dati su OpenStreetMap e su altre piattaforme C.A.I.
  • 24 e 25 ottobre, Foggia: in occasione dell’iniziativa Il Teatro ha Classe, Luigi Catalani illustra agli studenti di alcune scuole superiori di Foggia, negli spazi del Teatro Comunale Umberto Giordano, le potenzialità delle piattaforme Wikimedia ai fini della divulgazione culturale, della promozione del territorio e della costruzione condivisa della conoscenza.

Rimanete sintonizzati e, per nuovi aggiornamenti, consultate anche il nostro Diario di Bordo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *