Mostra Opera Libera a Villa Giulia: vi aspettiamo dal 4 al 30 luglio! Newsletter n. 149 del 28 giugno 2017

luca_monelli_-_terremoto_emilia_san_felice_sul_panaro_mo_2012
Villa Giulia ospita la mostra d’arte e fotografia Opera Libera, inaugurazione martedì 4 luglio
28 giugno 2017
st_michaels_mount_ii5302_x_2982
Liberiamo la bellezza! L’esposizione Opera Libera a Roma, occasione per parlare di libertà di panorama
3 luglio 2017
Show all

Mostra Opera Libera a Villa Giulia: vi aspettiamo dal 4 al 30 luglio! Newsletter n. 149 del 28 giugno 2017

Wikimedia News - n. 149 - 28 giugno 2017

La Chiesa Parrocchiale di San Felice Vescovo Martire a San Felice sul Panaro (MO). Lo scatto fa parte della mostra Connected Open Heritage ed è stato premiato nell'ambito dell'edizione 2015 di Wiki Loves Monuments in Italia con il Premio Euronics-Canon “La memoria dei luoghi”. Foto di lucaphoto (opera propria), CC BY-SA 4.0, via Wikimedia Commons

Il Museo Nazionale Etrusco di Villa Giulia ospita la mostra d’arte e fotografia Opera Libera, inaugurazione martedì 4 luglio

Si terrà martedì 4 luglio a partire dalle ore 10.30 presso la Sala della Fortuna di Villa Giulia a Roma l’evento di inaugurazione della mostra Opera Libera, promossa da Wikimedia Italia insieme al Museo Nazionale Etrusco di Villa Giulia e EneganART. La mostra raccoglie diversi nuclei di opere che nascono dalla partecipazione attiva degli utenti in una riscoperta del patrimonio artistico, culturale e archeologico come bene appartenente a tutti. In particolare, l’esposizione è il risultato di tre differenti iniziative: Wiki Loves Monuments, Connected Open Heritage e il concorso di arte contemporanea EneganART. La mostra sarà aperta al pubblico e visitabile fino al 30 luglio 2017. Nell'articolo maggiori informazioni sull'iniziativa e le indicazioni per registrarsi all'evento di inaugurazione.

Gli scaffali di una libreria di Bologna. Foto di Sambasoccer27 (opera propria), CC BY-SA 4.0, via Wikimedia Commons

Associazione Italiana Biblioteche e Wikimedia Italia insieme per il pubblico dominio

AIB, l'Associazione Italiana Biblioteche, e Wikimedia Italia hanno siglato un protocollo di intesa biennale con cui si impegnano a collaborare per promuovere il sapere libero nelle biblioteche italiane e tra gli addetti del settore. L’accordo – sottoscritto dopo anni di fruttuosa collaborazione – segna il riconoscimento istituzionale da parte delle due Associazioni del ruolo fondamentale del pubblico dominio per favorire l’accesso all’informazione e la digitalizzazione del patrimonio culturale come fattore determinante per la crescita sociale e la produzione di nuova conoscenza. Per approfondire leggi l'articolo.


Notizie dal mondo OpenStreetMap

Screenshot del geoportale del Comune di Milano, con evidenziate fontanelle e case dell'acqua. Di Francesca Ussani (WMIT), CC BY-SA 4.0

  • Un piccolo ma efficace esempio di collaborazione tra la comunità OpenStreetMap e la Pubblica Amministrazione: il Comune di Milano sul suo geoportale pubblica una mappa delle fontanelle presenti sul territorio che include anche 82 elementi provenienti dal database OpenStreetMap, visibili sulla mappa in colore verde.
  • ANCI Marche​ (Associazione Nazionale Comuni Italiani - Marche) ha aderito formalmente a​ Ricostruzione Trasparente​, il progetto dell’Associazione​ ​onData​ volto a costruire una piattaforma online per raccogliere e monitorare i dati della ricostruzione del Centro Italia dopo i terremoti del 2016. Anche Wikimedia Italia ha dato sostegno e collaborato al progetto fornendo dati geografici liberi attraverso la comunità OpenStreetMap.


Notizie dal mondo wiki

Stopića Cave, Sirogojno, Zlatibor District, Serbia (foto vincitrice di Wiki Loves Earth 2016). Foto di Čedomir Žarković (opera propria)
  • Il WikidataCon 2017, la conferenza dedicata a Wikidata community, si terrà il 28 e il 29 ottobre 2017 nella sede di Tagesspiegel (Berlino). La presentazione delle domande per le borse di studio per partecipare alla conferenza sono aperte fino al 16 luglio e i programmi possono essere spediti entro il 31 luglio.
  • Alex Wafula, editor di Wikipedia e membro del Wikimedia Kenya Board, è stato inserito da Mozilla tra le 50 persone che hanno contribuito al miglioramento di Internet nel 2016.
  • Lo scorso 30 giugno si è concluso Wiki Loves Earth Biosphere Reserves, il concorso fotografico indetto da Wiki Loves Earth in collaborazione con UNESCO, volto ad incrementare il numero delle immagini di pubblico dominio sulle riserve della biosfera.


Appuntamenti e comunicazioni

Prossimi appuntamenti oltre a quelli già segnalati:

  • 20 e 21 luglio, Spoleto: Due giorni OpenStreetMap rivolta alla Protezione Civile e aperta alla cittadinanza. Maggiori informazioni sull'iniziativa saranno presto disponibili sul Diario di Bordo.
  • 9-13 agosto, Montréal (Canada): Wikimania 2017, l'incontro annuale internazionale di Wikimedia.

source: http://wiki.wikimedia.it/wiki/Wikimedia_news/numero_149

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *