Le wikigite del fine settimana: scatto finale in Basilicata, Lazio e Lombardia!

Wiki Loves Monuments 2018: sei giorni al termine! – Newsletter n. 178 del 25 settembre 2018
25 Settembre 2018
YouthMappers: dalle università i mappatori OpenStreetMap di domani
27 Settembre 2018
Show all

Le wikigite del fine settimana: scatto finale in Basilicata, Lazio e Lombardia!

Siamo ormai giunti al termine del concorso Wiki Loves Monuments, ma restano ancora alcuni giorni per trovare l’inquadratura perfetta e fotografare. Preparatevi per lo scatto finale con le wikigite del weekend programmate in Basilicata, Lombardia e Lazio.
Sabato 29 settembre sarà la giornata perfetta per i fotografi lucani, che potranno partecipare a ben sei safari fotografici alla scoperta del territorio.
Si comincia di buon mattino con la visita fotografica a Montescaglioso (MT), conosciuta come la “Città dei Monasteri” per la presenza di ben quattro complessi monastici, tra i quali spicca l’abbazia di San Michele Arcangelo.
Appuntamento in mattinata anche con le gite che si svolgeranno in provincia di Potenza a Pietrapertosa, uno dei 200 borghi più belli d’Italia e il più alto della Basilicata, Picerno e Ruoti dove la camminata toccherà diverse tappe storico culturali, come la Chiesa di San Vito e la Cappella del Calvario, ma anche naturalistiche, come il Lago Moretta e il grande Libocedro monumentale.
A Sant’Arcangelo (PZ), immersa nella Val d’Agri, l’appuntamento è fissato per sabato alle 10, in Piazza Convento; l’orario è lo stesso anche per Irsina (MT), dove il tour fotografico toccherà diversi siti tra cui il Convento di San Francesco, gli antichi lavatoi di Peschiera e i cosiddetti Bottini, impressionanti cunicoli scavati nella pietra antichi canali coperti che si inoltrano per circa un chilometro di profondità che seguono l’andamento della falda acquifera.
Sempre nella giornata di sabato, in Lombardia e Lazio, si apriranno a fotografi e wikipediani le porte di due importanti istituzioni culturali.
A Como lo staff del Museo della Seta e i nostri wikipediani vi guideranno alla scoperta della tradizione produttiva tessile comasca. Durante la visita (gratuita con prenotazione obbligatoria all’indirizzo prenota@museosetacomo.com) potrete fotografare macchine, oggetti, documenti, campionari e strumenti di lavoro provenienti dalle lavorazioni che hanno contribuito a rendere Como la “Città della Seta”.
A Roma torneremo invece al Museo Nazionale di Villa Giulia: l’appuntamento è alle 14:30 per una visita guidata gratuita allo splendido palazzo rinascimentale che ospita una delle più ricche collezioni di reperti etruschi in Italia. Per informazioni e prenotazioni basterà scrivere un messaggio alla casella segreteria@wikimedia.it.
E non è finita qui! Per chi ama il brivido dell “ultimo minuto”, due wikigite programma in Basilicata anche per domenica 30 settembre, ultima giornata per partecipare a Wiki Loves Monuments 2018:  chiudiamo in bellezza con Guardia Perticara (PZ) e Potenza, con una camminata che toccherà numerosi siti monumentali come il Palazzo di Città, il Teatro Francesco Stabile e il Parco Montereale, la principale area verde del capoluogo lucano.
Non lasciatevi scappare quest’ultima occasione per immortalare il nostro bellissimo patrimonio storico e culturale!

Nell’immagine: Orditoio al Museo della Seta di Como. Di Daniela Manili Pessina, CC BY-SA 4.0, via Wikimedia Commons

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.