Tutti i premi speciali di Wiki Loves Monuments 2016

Terremoto: la comunità OpenStreetMap al lavoro
25 Agosto 2016
Settembre è il mese di Wiki Loves Monuments: conferenza stampa martedì 6
5 Settembre 2016
Show all

Tutti i premi speciali di Wiki Loves Monuments 2016

A pochi giorni dall’inizio della nuova edizione di Wiki Loves Monuments, stuzzichiamo la vostra curiosità con l’annuncio dei nuovi premi del concorso: a quelli nazionali, ancora una volta messi in palio dallo sponsor Euronics in collaborazione con Canon, si aggiungono quelli per le edizioni locali e speciali del contest, che quest’anno sono tante e particolarmente interessanti.

I tanti premi locali e speciali, infatti, interesseranno numerose zone della penisola e la loro attribuzione sarà decretata da speciali giurie locali che annoverano wikipediani appassionati e coordinatori regionali di FIAF tra i membri. Tra quelli da non perdere segnaliamo il Premio speciale “Euronics-Canon”, anche in questa edizione con un tema che chiama alla sfida i fotografi appassionati e i professionisti, oltre alla gradita conferma del Premio speciale “FIAF”, assegnato dalla Federazione Italiana delle Associazioni Fotografiche, che premierà lo scatto migliore realizzato sul tema del legame tra monumenti e contemporaneità.

Vi ricordiamo infine i numerosi concorsi regionali e locali:

  • “I monumenti stellati dell’Emilia-Romagna”: quest’anno al centro dell’obiettivo ci sono 69 monumenti “stellati”. Si tratta delle eccellenze culturali e artistiche regionali contrassegnate da un asterisco nella Guida d’Italia, la mitica guida “Rossa” edita da Touring Club Italiano, partner di ApT, MiBACT e Unione Città d’Arte nell’organizzazione di questo originale e inedito contest nel contest;
  • “Wiki Loves Piemonte”: se nella scorsa edizione 2015 il “bottino” piemontese è stato molto ricco, con la foto della Sacra di San Michele di Elio Pallard classificata al primo posto nel concorso #WLPiemonte, al terzo posto nel contest nazionale e al secondo posto in quello internazionale, anche quest’anno dall’ormai storico contest regionale ci aspettiamo grandi contributi;
  • “Wiki Loves Lombardia”: una delle maggiori novità del 2016, anche la Lombardia per la prima volta ha la sua edizione dedicata;
  • “Wiki Loves Tirreno Cosentino”: dal prossimo settembre questo premio locale, che prima coinvolgeva la sola Fiumefreddo Bruzio, si estende a un’area più vasta e piena di monumenti da immortalare e catalogare.

Se Piemonte, Lombardia e Tirreno Cosentino sono l’evoluzione di concorsi storici, le vere novità dell’edizione 2016 sono “Wiki Loves Trentino”, “Wiki Loves Basilicata” e “Wiki Loves Toscana”, che testimoniano come l’interesse per la cultura libera sia sempre più diffuso e organizzato.

Per maggiori informazioni visitate la pagina dedicata ai premi del 2016, mentre qui è disponibile l’elenco dei monumenti “liberati” che è possibile fotografare, divisi per Regione.

WLM2015 - premio speciale FIAF - Biblioteca_Gambalunga_(Rimini)-7

Foto: “Palazzo Gambalunga (Sala Civica), sala settecentesca”, vincitrice del premio FIAF 2015 – di Ivan Ciappelloni (opera propria) CC BY-SA 4.0 via Wikimedia Commons.

Comments are closed.