A Torino si mappa l’accessibilità su OpenStreetMap

Le novità di WLM 2018: il nostro patrimonio culturale su Wikidata
25 settembre 2018
Wiki Loves Monuments 2018: sei giorni al termine! – Newsletter n. 178 del 25 settembre 2018
25 settembre 2018
Show all

A Torino si mappa l’accessibilità su OpenStreetMap

Dopo il successo della prima edizione, torna per il secondo anno consecutivo il mapping party OpenStreetMap della città di Torino promosso da Wikimedia Italia insieme a 5T, società che opera nel campo dei sistemi ITS (Intelligent Transport Systems) e dell’infomobilità, e ITHACA, associazione non-profit che si occupa di gestione ed elaborazione di dati geografici in risposta a situazioni di emergenza.
L’evento, che si terrà venerdì 19 ottobre presso la Sala Carpanini del Comune di Torino, si concentrerà quest’anno sull’accessibilità del centro città: l’iniziativa si inserisce infatti nel quadro di Torino Design of the City, una dieci giorni di eventi, meeting, workshop, esposizioni e tour dedicati al design sul tema del patrimonio culturale e dell’accessibilità universale.
I partecipanti alla maratona di mappatura lavoreranno alla raccolta di dati geografici utili per tracciare su OpenStreetMap percorsi adatti alle persone con disabilità motorie, aiutandole a raggiungere in totale sicurezza edifici pubblici come sedi comunali, scuole e musei. Verranno inoltre registrate sulla mappa libera informazioni sull’accessibilità dalle strutture, come la presenza di rampe o elevatori.
L’attività di mappatura sarà condotta in piccoli gruppi, a ognuno dei quali sarà assegnata un’area prestabilita: per raccogliere le informazioni, i partecipanti potranno utilizzare sia applicazioni per smartphone come Mapillary che le mappe cartacee Field Papers.
Non preoccupatevi se siete mappatori alle prime armi o semplici curiosi che non hanno mai lavorato su OSM: volontari esperti della mappa libera saranno presenti durante tutta la giornata a supportarvi nella raccolta e nel caricamento dei dati geografici.
Tutti gli elementi registrati saranno condivisi con licenza libera, che ne consentirà ogni riutilizzo; le mappe serviranno inoltre ad alimentare il portale Muoversi a Torino, dedicato al calcolo percorso nell’area urbana e metropolitana torinese e basato su dati OSM. Una bella occasione per conoscere meglio il territorio e contribuire a rendere più accessibile a tutti la città!
Appuntamento dunque in Piazza Palazzo di Città 1 alle ore 10: la partecipazione all’evento è gratuita, con registrazione obbligatoria a questo link. Affrettatevi perché i posti a disposizione sono soltanto 50!

Nell’immagine: Il Palazzo Civico di Torino, dove si svolgerà la maratona di mappatura. Foto di Pierre5018, CC BY-SA 4.0, via Wikimedia Commons

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *