Tutti i “volti” di Villa Carlotta: la prima wikigita del 2019 a Como domenica 1 settembre

La Commissione europea sceglie le licenze libere
2 Agosto 2019
Perché Wikipedia ha bisogno dell’Università? E perché all’Università serve Wikipedia?
27 Agosto 2019
Show all

Tutti i “volti” di Villa Carlotta: la prima wikigita del 2019 a Como domenica 1 settembre

Come ogni anno a settembre torna Wiki Loves Monuments e, insieme alla competizione, le wikigite fotografiche per scoprire e immortalare i beni culturali che partecipano al concorso. Il primo tour del 2019 è programmato proprio nel giorno in cui prende avvio l’ottava edizione del concorso in Italia e negli oltre 50 Paesi coinvolti in tutto il mondo, domenica 1 settembre.
La nostra wikigita inaugurale, organizzata dai soci comaschi Marta Pigazzini e Stefano Dal Bo insieme all’ente Villa Carlotta e all’associazione Sentiero dei Sogni, nostra spalla nella promozione di Wiki Loves Monuments e del concorso locale Wiki Loves Lake Como, vi porterà a Tremezzina, alla scoperta di una casa-museo che è stata fonte di ispirazione e luogo di ritiro per artisti e letterati di ogni epoca.
Si chiama Villa Carlotta, come la principessa di Prussia a cui fu donata nel 1847, ma nelle sue sale e nel suo grande parco (che ospita uno splendido orto botanico) risuonano tanti nomi illustri, che vennero ispirati dalla sua bellezza: da Gian Battista Sommariva, che fu proprietario della Villa e la trasformò in uno scrigno di opere d’arte (tra cui statue e gessi del Canova e L’Ultimo bacio di Romeo e Giulietta di Hayez, ancora conservati in Villa) a Stendhal, Gustave Flaubert, Mary Shelley, Isaak Levitan e Albert Einstein, solo per citarne alcuni.
Sarà Pietro Berra, Presidente di Sentiero dei Sogni e giornalista alle pagine culturali del quotidiano “La Provincia”, a guidare i partecipanti in questa “passeggiata visionaria” a Villa Carlotta: visionaria perché, come lo stesso Pietro ci ha spiegato, percorrendo gli spazi interni ed esterni saremo accompagnati dal racconto delle differenti visioni, esperienze, narrazioni che gli ospiti della Villa ci hanno lasciato.
Saranno le immagini del passato a dare la giusta ispirazione per scattare, oppure l’occhio si poserà su uno scorcio insolito della Villa nella sua attuale bellezza? Ogni partecipante potrà aggiungere alla lunga lista la sua personale “visione”, ovviamente da caricare su Wikimedia Commons alla fine del tour!
Vi aspettiamo dunque domenica 1° settembre, ma non dimenticatevi di iscrivervi qui. Il costo del biglietto per accedere alla Villa è di 12 euro (mentre la visita guidata è gratuita); per tutti i soci Wikimedia Italia e Sentiero dei Sogni e per i residenti di Tremezzina e Griante è previsto un biglietto ridotto a 10 euro.
Ultima (ma non meno importante!) segnalazione: la visita guidata inizierà alle 16, ma il biglietto ha validità per l’intero orario diurno e permette l’accesso alla Villa e al giardino botanico anche prima della visita guidata. Chi preferisce scattare con la luce del mattino non rimarrà a bocca asciutta!

Nell’immagine: Villa Carlotta dipinta da Carl Hummel, pubblico dominio, via Wikimedia Commons

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.