OSMit, l’ottava edizione dall’8 all’11 febbraio 2017

firenze_-_galleria_degli_uffizi_corridoio_livello_superiore-1
Il primo edit-a-thon di Wikimedia Italia alle Gallerie degli Uffizi
12 gennaio 2017
Wikimedia Italia va alle Gallerie degli Uffizi! Newsletter n. 137 del 12 gennaio 2017
12 gennaio 2017
Show all

OSMit, l’ottava edizione dall’8 all’11 febbraio 2017

okosmit2017-1hp

Dall’8 all’11 febbraio 2017 a Genova si svolgerà OSMit, la conferenza annuale della comunità OpenStreetMap.
L’evento, che quest’anno si inserisce nella cornice di FOSS4G-IT, vedrà riunite le comunità che sviluppano e promuovono software e dati liberi geografici e si candida ad essere il più importante appuntamento in Italia per il settore.
La manifestazione si aprirà mercoledì 8 febbraio con una giornata di workshop e seguirà giovedì 9 con interventi incentrati su tematiche di interesse generale.
Più focalizzata su argomenti specifici sarà la giornata di venerdì 10 febbraio, che si concentrerà – tra le altre cose – sul crescente interesse e utilizzo di dati e mappe OSM da parte della P.A. e da parte della protezione civile nella prevenzione, previsione e mitigazione del rischio sismico. L’utilizzo di software e dati geografici liberi e l’approccio ‘crowdsourcing’ (da parte di persone non necessariamente esperte ma coordinate) ha in effetti dato un forte contributo alla macchina dei soccorsi a seguito del terremoto in Centro Italia, garantendo facilmente e in breve tempo l’accesso a informazioni estremamente rilevanti.
L’iniziativa si concluderà sabato 11 febbraio a Santa Margherita Ligure, con un mapping party e un edit-a-thon che saranno ospitati dall’Ente Parco di Portofino: mappatori e wikipediani esperti affiancheranno chi desideri sperimentare nella pratica le operazioni di mappatura e caricamento dei dati su OpenStreetMap e l’attività di miglioramento di voci su Wikipedia.

Programma dei workshop OpenStreetMap

Mercoledì 8 febbraio 2017 – giornata di Workshop
Facoltà di Architettura, Stradone S. Agostino 37, Genova

Per partecipare ai workshop è necessario registrarsi a https://goo.gl/forms/nhi7es1SNrUpdPC62

Aula 1 Architettura

9.00 – 11.00
Introduzione a OpenStreetmap
Alessandro Palmas, Project manager OpenStreetMap, Wikimedia Italia

11.00 – 13.00
Editing avanzato di OpenStreetmap
Alessandro Palmas, Project manager OpenStreetMap, Wikimedia Italia

Proposte di interventi OpenStreetMap sottoposti al Comitato Scientifico
Gli orari e i titoli degli interventi sono in corso di conferma

Giovedì 9 febbraio 2017
Dipartimento di Ingegneria Civile, Chimica e Ambientale (DICCA), Università degli Studi di Genova, Villa Giustiniani Cambiaso, Via Montallegro, Genova

Mattina

09.40 – 10,00
Le attività di Wikimedia Italia per OpenStreetMap: la Wikipedia delle mappe;
Wikipedia e OSM, due comunità con obiettivi comuni: la diffusione degli open data e della conoscenza libera
Alessandro Palmas, Project manager OpenStreetMap, Wikimedia Italia

10,00 – 10.20
Linee guida per l’interoperabilità del database sentieri CAI e OSM a seguito della convenzione CAI – Wikimedia Italia
Alfredo Gattai, Geografo, Membro SOSEC del CAI e OSMer
Michele Zanolli, Societa’ degli Alpinisti Tridentini

11.00 – 11,40
OpenStreetMap e Wikidata
Stefano Sabatini, Sviluppatore software, OSMer, socio Wikimedia Italia

12.00 – 12,20
Il linguaggio R usato come GIS per elaborare i dati OpenStreetMap
Marco Brancolini, OSMer, coordinatore OSM del Piemonte per Wikimedia Italia

Pomeriggio

14,30 – 15,00
Festival delle Geografie, da Vinzoni a OpenStreetMap, Levanto, 7-9 aprile 2017
Laura Canale, Officine del Levante

15,20 – 15,40
Mapping Party di montagna
Marco Barbieri, Alessio Piccioli, webmapp.it

16,00 – 16,20
PoliMappers: associazione, attività e obiettivi
Candan Eylül Kilsedar, Daniele Oxoli, Lorenzo Stucchi, Marco Minghini, Maria Antonia Brovelli, Dipartimento di Ingegneria Civile e Ambientale, Politecnico di Milano,
Lorenza Sganzetta, Dipartimento di Architettura e Studi Urbani, Politecnico di Milano

venerdì 10 febbraio 2017
Dipartimento di Ingegneria Civile, Chimica e Ambientale (DICCA), Università degli Studi di Genova, Villa Giustiniani Cambiaso, Via Montallegro, Genova

Mattina

09.40 – 10,00
Le attività di Wikimedia Italia per OpenStreetMap a supporto della PA e della prevenzione del rischio
Alessandro Palmas, Project manager OpenStreetMap, Wikimedia Italia

10,00 – 10.40
L’utilizzo di OpenStreetMap per scopi di Protezione Civile e valutazione del rischio
Stefania Traverso, CIMA Foundation Geospatial Intelligence e GIS Advisor

11.20 – 11,40
Muoversi in Piemonte: una piattaforma integrata per i servizi di infomobilità
Roberta Castelli, Fabrizio Arneodo, Francesca Marinetto, 5T srl agenzia in-house di Regione Piemonte, Città di Torino, GTT

Pomeriggio

14,30 – 14,50
OSM come strumento di monitoraggio dei sistemi commerciali urbani
Giorgio Limonta, URB&COM Lab, Politecnico di Milano

14,50 – 15,10
OpenStreetMap a servizio delle emergenze
Marco Minghini, Politecnico di Milano, Dipartimento di Ingegneria Civile e Ambientale; Luca Delucchi, Fondazione Edmund Mach, Centro Ricerca e Innovazione, Dipartimento di Biodiversità ed Ecologia Molecolare, S. Michele all’Adige
(TN); Alessandro Sarretta, CNR-ISMAR Istituto di Scienze Marine, Venezia; Alessandro Palmas, Wikimedia Italia; Maurizio Napolitano, Fondazione Bruno Kessler, Trento; Flavio Lupia, CREA – Consiglio per la Ricerca in Agricoltura e l’Analisi
dell’Economia Agraria, Roma; Stefano Salvador Minghini, Protezione Civile FVG

sabato 11 febbraio 2017
Ente Parco di Portofino, Sala del Consiglio, Viale Rainusso 1, Santa Margherita Ligure (GE)

10.30 – 13.00
Mapping party
Alessandro Palmas, Project manager OpenStreetMap, Wikimedia Italia

14.00 – 17.30
Mapping party e editing/hackathon
Alessandro Palmas, Project manager OpenStreetMap, Wikimedia Italia

Nell’immagine: banner OSMit 2017 realizzato da Pasquale Signore

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *