Celebriamo la Giornata della Donna con due eventi per colmare il “WikiGap”! - Wikimedia Italia

Celebriamo la Giornata della Donna con due eventi per colmare il “WikiGap”!

Vieni a conoscere la comunità OpenStreetMap: appuntamento a FOSS4G-it 2020
11 Febbraio 2020
Beni culturali liberi e Wiki Loves Monuments: ne parliamo al MiBACT il 19 marzo
26 Febbraio 2020
Show all

Celebriamo la Giornata della Donna con due eventi per colmare il “WikiGap”!

Anche quest’anno, in occasione della Giornata internazionale dei diritti della donna, i nostri volontari e gli utenti di Wikipedia si attivano per celebrare questa importante ricorrenza con diverse iniziative mirate a colmare il divario di genere all’interno dell’enciclopedia libera e sensibilizzare gli utenti sull’importanza di diversità e inclusione.
Il primo appuntamento che vi segnaliamo è promosso dallo user groupWikiDonne – in particolare la sua fondatrice e nostra socia, Camelia Boban – insieme all’Istituto svedese di studi classici, col sostegno dell’Ambasciata svedese a Roma, del Ministero degli affari esteri svedese e di Wikimedia Sverige.
L’evento – che si svolgerà proprio nella giornata dell’8 marzo dalle 9 alle 13 presso l’Istituto Svedese di Studi Classici, ma potrà essere seguito anche da remoto – prende il nome di WikiGap challenge.
Che cos’è? Semplice! Una vera e propria competizione internazionale che premia gli utenti che avranno creato, arricchito e tradotto il maggior numero di voci Wikipedia dedicate a donne enciclopediche nel periodo dal 6 marzo al 15 aprile 2020.
Chi parteciperà alla maratona potrà decidere in autonomia su quali voci lavorare o seguire i consigli di Camelia e delle altre WikiDonne, che saranno presenti per fornire assistenza e scrivere insieme a voi. Ovviamente non mancherà una tazza di caffè per confortarvi!
Giovedì 26 marzoWikiGap 2020 si sposta invece al Centro Bibliotecario di Ateneo dell’Università degli studi di Salerno dove, a partire dalle 9:30 si terrà una breve formazione su Wikipedia e una introduzione storica, cui seguirà un’editathon focalizzata sulle protagoniste della Resistenza italiana.
L’evento, promosso dai nostri attivissimi soci Alessandra Boccone, Tania Maio e Remo Rivelli è aperto a tutti e realizzato con il patrocinio del Ministero degli Affari Esteri e dell’Ambasciata di Svezia in Italia e la partnership del Dipartimento di Informatica, dell’Osservatorio interdipartimentale per gli Studi di Genere e le Pari Opportunità e delle associazioni Mind the Gaps, Wikimedia Italia e Wikimedia Svezia.
Chi non potrà partecipare a questi eventi può comunque dare il suo piccolo contributo per mettere in luce le donne che hanno fatto la storia: basta scegliere una donna enciclopedica, premere il tasto modifica in alto a destra su Wikipedia e seguire le linee guida per iniziare a contribuire. Aiutaci anche tu a colmare il gap!

Nell’immagine: alcuni dei partecipanti all’evento WikiGap 2018 presso l’Ambasciata di Svezia a Roma. Di Beatrice, CC BY-SA 4.0, via Wikimedia Commons