OpenStreetMap: il database geografico collaborativo per la conoscenza del territorio

ID iniziativa formativa su S.O.F.I.A.: 32763

Ai docenti verranno fornite informazioni sulle possibili attività realizzabili utilizzando il database geografico OpenStreetMap. Dall'apprendimento del funzionamento dei ricevitori GPS presenti nei cellulari agli elementi di base di un sistema geografico e come produrre una mappa personalizzata. Gli studenti potranno passare all'utilizzo pratico delle conoscenze acquisite per fare rilievi sul territorio e produrre mappe orientate a diversi tipi di utilizzo: turistico, storico, artistico, ambientale, architettonico, mobilità ecc.

Destinatari
Docenti scuola secondaria I grado - Docenti scuola secondaria II grado
Obiettivi
OpenStreetMap (OSM), la 'Wikipedia delle mappe', è un progetto collaborativo finalizzato a creare mappe a contenuto libero dell'intero pianeta.
Il Corso vuole offrire ai docenti partecipanti l'opportunità di conoscere OpenStreetMap e le principali app che lo utilizzano e metterli nelle condizioni di usarlo in modo autonomo per le proprie attività didattiche.
Calendario e sedi 2019/2020
Verona presso Liceo Classico Linguistico Scipione Maffei, Via Massalongo 4
Date: 25 gennaio 2020, 8 febbraio 2020, 29 febbraio 2020
Orario: dalle ore 8 alle ore 13.30
ID edizione: 47462

Potenza presso Liceo Scientifico Statale Galileo Galilei, via Anzio 2
Date: 7 marzo 2020, 21 marzo 2020, 4 aprile 2020
Orario: dalle ore 8 alle ore 13.30
ID edizione: 47461

Milano presso IIS J.C. Maxwell, via don G. Calabria 2
Date: 18 aprile 2020, 9 maggio 2020, 23 maggio 2020
Orario: dalle ore 8 alle ore 13.30
ID edizione: 47460

Durata
20 ore, di cui 15 ore in presenza divise in 3 incontri da 5 ore (al sabato) e 5 ore di lavoro da remoto da svolgere in autonomia.
Costo
130 € (pagabili anche con Carta del Docente, vedi sezione metodi di pagamento )

Programma
OpenStreetMap (OSM), la "Wikipedia delle mappe", è un progetto collaborativo finalizzato a creare mappe a contenuto libero dell'intero pianeta ed è sempre più utilizzata in applicazioni di ogni tipo.
Analogamente a Wikipedia, che ha rivoluzionato il modo d'informarsi in rete, OpenStreetMap ha decine di migliaia di contributori (mappatori) che ogni giorno in tutto il mondo aggiungono o migliorano le mappe condividendo le proprie conoscenze del territorio.
Con questo corso i docenti apprenderanno come funziona OSM, come poter contribuire a migliorare la mappatura del proprio territorio raccogliendo dati geografici mediante l'uso di smartphone e apposite app, come utilizzare i dati geografici e produrre una mappa personalizzata.
In classe l'utilizzo di OSM permetterà una didattica concreta, pratica e collaborativa dove sperimentare e consolidare le competenze digitali, geografiche e di cittadinanza attiva.

Modulo 1: Conoscere e utilizzare OpenStreetMap (OSM) (5 ore in presenza)
  • Come si crea una mappa digitale: dai rilevamenti col GPS e le foto aeree e satellitari alla mappa
  • OpenStreetMap: storia, regole e funzionamento della “Wikipedia delle mappe”
  • Elementi base di OpenStreetMap: da cos'è composta la wiki-mappa e cosa si può fare
  • Le mappe, gli smartphone e il GPS: descrizione e uso di diverse App che utilizzano la cartografia OSM
  • La vestizione: differenti visualizzazioni a seconda dello scopo di una mappa
  • Creare la prima mappa: uno stradario in pochi click
  • Creazione di un'utenza, sperimentazione con il tutorial

Modulo 2: Mappare con OpenStreetMap (5 ore in presenza)
  • Inserire nuovi dati in OpenStreetMap: quali oggetti si possono aggiungere, come editare la mappa, visualizzazione delle modifiche
  • Rilevamento dei dati con GPS: registrazione di un percorso e visualizzazione su mappa
  • Registrare i dati senza GPS
  • Visualizzazione su mappa di foto geolocalizzate
  • Utilizzi di OSM per fini umanitari e sociali (accessibilità per disabili,missioni umanitarie, gestione delle emergenze, etc.)

Modulo 3: creazione di mappe personalizzate e uso di OSM nella didattica (5 ore in presenza)
  • Cercare dati in OpenStreetMap
  • Creare mappe personalizzate con umap
  • Raccontare il territorio con le mappe
  • La comunità OpenStreetMap e dove trovare aiuto
  • Casi di studio di attività didattiche e percorsi di alternanza scuola lavoro con OpenStreetMap

Attività da remoto (5 ore)
Ai partecipanti verrà richiesto di portare avanti individualmente alcuni compiti su Openstreetmap, utilizzando gli strumenti appresi durante le lezioni in presenza e sotto la supervisione del formatore.
Mappatura delle competenze
Conoscere OpenStreetMap, la piattaforma libera e collaborativa di cartografia digitale; imparare ad usare il database geografico OpenStreetMap: inserire ed elaborare dati; essere in grado di rilevare dati sul territorio (beni culturali, percorsi tematici, barriere architettoniche, servizi specifici,...) e inserirli contribuendo ad arricchire OSM; creare mappe personalizzate e utilizzarle nel lavoro didattico; entrare a far parte di una comunità virtuale 'tecnica' ed imparare ad interagire con essa.