Fotografa al meglio con i consigli dei nostri Giurati!

WLM 2019, quattro giorni al termine: doppio argento per l’Italia?
25 Settembre 2019
Wiki Loves Monuments 2019: doppio argento per l’Italia!
1 Ottobre 2019
Show all

Fotografa al meglio con i consigli dei nostri Giurati!

Quali caratteristiche deve avere una fotografia per entrare a far parte della classifica nazionale di Wiki Loves Monuments? Abbiamo chiesto ad alcuni dei componenti della Giuria dell’edizione 2019 in Italia di darci alcuni suggerimenti per realizzare foto “da premio”.
La prima prerogativa è sicuramente che gli scatti possano risultare utili per Wikipedia, ci hanno ricordato sia il Presidente di Giuria Settimio Benedusi che il wikimediano Alexandre Albore.
Le fotografie di Wiki Loves Monuments devono prestarsi ad uno scopo educativo – ci ha detto Alexandre, utente molto attivo su Wikimedia Commons – I monumenti vanno quindi presentati senza distrazioni (a meno che queste non siano portatrici di un messaggio preciso). Quando fotografate un monumento, fate in modo che non sia “coperto” da turisti in gita o automobili parcheggiate davanti. Cercate di fare i risaltare i dettagli e mettete in luce gli aspetti architetturali che caratterizzano il bene culturale.
Scattate le foto pensando che devono assolvere ad una precisa funzione, ossia avere un’utilità per chi consulta le voci di Wikipedia – ha aggiunto il noto fotografo milanese Settimio Benedusiserve una precisione sintattica e grammaticale ineccepibile e vanno evitate inutili acrobazie artistiche per andare diretti alla sostanza.

Anche l’occhio, ovviamente, vuole la sua parte. Per migliorare la resa artistica dello scatto Pietro Baroni – fotografo professionista entrato a fare parte da quest’anno della nostra Giuria – consiglia innanzitutto di fare sopralluoghi prima di scattare per capire come sono orientati i monumenti rispetto alla luce che cambia durante la giornata e consiglia inoltre di fotografare quando il sole è più basso, alba o tramonto, per avere ombre più lunghe, maggiore tridimensionalità e una luce più calda e piacevole.

Tutti i Giurati invitano poi i fotografi a non essere banali. In Italia ci sono tantissime cose belle e sono più di 10.000 i monumenti fotografabili quest’anno per Wiki Loves Monuments – ricorda Settimio Benedusinon ponete la vostra attenzione sempre sulle stesse realtà, andate oltre le cose viste e riviste!

E ora un ultimo consiglio ve lo diamo noi di Wikimedia Italia: affrettatevi a fotografare i monumenti autorizzati e caricare i vostri scatti su Wikimedia Commons, manca pochissimo alla mezzanotte del 30 settembre, termine ultimo per pubblicare le vostre immagini. Forza, fotografi!

Nell’immagine: La Giuria dell’edizione 2018 di Wiki Loves Monuments in Italia. Di Marianna Santoni, CC BY-SA 4.0, via Wikimedia Commons

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.