Le saline di Trapani – foto della settimana

Le oasi del WWF: gli scatti più belli
8 Febbraio 2013
Ma cos’è Wiki Loves Monuments?
13 Febbraio 2013
Show all

Le saline di Trapani – foto della settimana

Ogni settimana viene scelta un’immagine che ci accompagna sui nostri social (se per caso non ci seguite, vi ricordiamo che ci travate su Facebook, Google+ e su twitter – seguendo l’account  di @WikimediaItalia e l’hashtag #wikilovesmonuments).

Questa settimana abbiamo scelto una panoramica delle saline di Trapani e Paceco, bellissima oasi naturalistica regionale del WWF. L’immagine è stata scattata da Vincenzo Genova.

 

Saline di Trapani - foto di Vincenzo Genova [licenza CC-BY_SA 3.0]

Saline di Trapani e Paceco –
foto di Vincenzo Genova [licenza CC-BY_SA 3.0]

Queste saline hanno un fascino speciale per i fotografi che hanno partecipato a Wiki Loves Monuments Italia 2012: sono state caricate ben 119 immagini! E anche una delle immagini vincitrici del concorso era di questa riserva naturale regionale gestita dal WWF.

Le saline, la cui origine risale al periodo della dominazione normanna in Sicilia, hanno avuto una lenta decadenza dal 1861 e dopo la seconda guerra mondiale, molte di esse furono dismesse o abbandonate.
Restano i mulini a vento, che venivano utilizzati per macinare il sale o per il pompaggio dell’acqua salata da una vasca all’altra.

Dopo l’istituzione della Riserva nel 1995, si è assistito ad un rilancio della attività produttiva del sale che è anche inserito nell’elenco dei Prodotti agroalimentari tradizionali siciliani riconosciuti dal Ministero delle Politiche Agricole, Alimentari e Forestali, e dal 2011 è un prodotto IGP con la denominazione “Sale marino di Trapani”.

La riserva comprende un territorio costiero di quasi 1.000 ettari tra Trapani e Paceco.

Per chi volesse visitarla, tutte le informazioni sono sulla scheda dell’oasi presente sul sito del WWF.

 

Comments are closed.