Mappe, memoria e digital humanities – Newsletter n. 210 del 29 gennaio 2020

Bibliotecari, aiutateci a rendere Wikipedia più affidabile!
21 Gennaio 2020
CPDP 2020: protezione dei dati, intelligenza artificiale e trend globali per il futuro
30 Gennaio 2020
Show all

Mappe, memoria e digital humanities – Newsletter n. 210 del 29 gennaio 2020

Wikimedia News - n. 210 - 29 gennaio 2020

Raduno dei mappatori OpenStreetMap attivi in Piemonte e in zone limitrofe: li incontrerete a OSMit 2020 il 22 febbraio! Di Mbranco2, CC BY-SA 4.0, via Wikimedia Commons

Software geografico aperto e mappatura libera, appuntamento a Torino con FOSS4G-IT 2020

Da tre anni a questa parte febbraio è il mese di FOSS4G-IT, il grande evento che riunisce le comunità di professionisti e appassionati di software e dati liberi in ambito geografico per un momento di confronto, formazione e aggiornamento sulle nuove prospettive di sviluppo del settore. Dopo aver fatto tappa a Genova, Roma e Padova l’iniziativa quest’anno giunge a Torino, dove sarà ospitata dal 18 al 22 febbraio. Scopri di più nell'articolo.

Grafica promozionale per il Master in Digital Humanities, elaborata da Luca Andrea Ludovico a partire dal quadro di Willem van Haecht "la Pinacoteca di Cornelis van der Geest", CC BY-SA 4.0, via Wikimedia Commons

Master in digital humanities a Milano: Wikimedia Italia c’è!

Si terrà a marzo la prima edizione del Master di II livello in digital humanities promosso dall’Università degli Studi di Milano. Tra le esperienze di informatica umanistica più rilevanti non potevano mancare i progetti Wikimedia! Il corso vedrà la nostra partecipazione con 16 ore di formazione di cui 3 in e-learning, a cura dei nostri soci e wiki-esperti Marco Chemello e Luigi Catalani. C'è tempo fino al 3 febbraio per presentare domanda di ammissione: vuoi saperne di più? Leggi l'articolo.


Documentare le persecuzioni: il nostro evento al Memoriale della Shoah

Editori all'opera al Memoriale della Shoah. Di Camelia.boban, CC BY-SA 4.0, via Wikimedia Commons

Anche nel 2020, per il secondo anno consecutivo, la comunità dei volontari di Wikipedia in italiano e Wikimedia Italia hanno promosso un incontro al Memoriale della Shoah di Milano in occasione del Giorno della Memoria. L’evento - che si è svolto domenica 26 gennaio, alla vigilia delle celebrazioni - ha coinvolto più di 15 persone tra wikipediani esperti provenienti da tutta Italia (dal Veneto al Lazio!) e giovani di etnia Rom, Sinti e Jenisch, invitati grazie all’associazione di volontariato Opera Nomadi Milano. Scopri di più nell'articolo.


Bibliotecari, aiutateci a rendere Wikipedia più affidabile!

Banner di #1lib1ref diffuso da IFLA e The Wikipedia Library, dal sito web IFLA.org, licenza non specificata

Immagina un mondo in cui ogni bibliotecario decida di prendersi cura di Wikipedia, aggiungendo anche un solo riferimento bibliografico e contribuendo così a rendere l'enciclopedia libera più attendibile. Non è utopia ma realtà, grazie alla campagna #1lib1ref! Se sei un bibliotecario o un ricercatore puoi partecipare anche tu, c'è tempo fino al 5 febbraio. Scopri di più nell'articolo.


Notizie dal mondo OpenStreetMap

Distribuzione di aiuti umanitari a Port-au-Prince, Haiti. Di Fred W. Baker III - Dipartimento della Difesa USA, pubblico dominio, via Wikimedia Commons
  • A dieci anni dal devastante terremoto che ha colpito Haiti, il 12 gennaio 2010, Humanitarian OpenStreetMap Team ha ricordato sul suo blog questa terribile catastrofe e condiviso le testimonianze di alcuni dei numerosi volontari - oltre 600 nel mese successivo all'evento - che si sono attivati nella mappatura di dati liberi utili alle operazioni di soccorso.
  • In occasione del Giorno della Memoria i nostri soci e coordinatori OpenStreetMap Lorenzo Stucchi e Alessandro Sarretta hanno promosso una mappatura delle pietre d'inciampo in Italia, disseminate sul territorio per ricordare le vittime del Nazismo. Se volete aiutarli ad arricchire i dati presenti su OSM potete farlo in modo semplice e veloce seguendo le indicazioni riportate a questo link.


Notizie dal mondo wiki

Un evento promosso dalle Women in Red all'Università della California, Irvine, a maggio 2019: nella foto, a destra, Stephenson-Goodknight. Di Rosiestep, CC BY-SA 4.0, via Wikimedia Commons
  • Sulla base di diverse segnalazioni da parte di utenti, cittadini e wikipediani attivi localmente, Wikimedia Foundation ha annunciato ufficialmente che l’accesso all’enciclopedia libera in Turchia, dopo oltre due anni di blocco, è stato finalmente ripristinato. Bentornata, Turchia!
  • Wikipedia in inglese ha superato i 6 milioni di voci! Il traguardo è stato raggiunto con la voce dedicata alla scrittrice e filantropa Maria Elise Turner Lauder, compilata dalla wikipediana americana Rosie Stephenson-Goodknight, co-fondatrice del progetto Women in Red, nato con l'obiettivo di colmare la disparità di genere sull'enciclopedia libera, sua coinvolgendo più utenti di sesso femminile che accrescendo il numero di voci dedicate a donne enciclopediche.


Appuntamenti e comunicazioni

  • 8 febbraio, Albino (BG): i coordinatori Ysogo e Lorenzo Stucchi partecipano al Linux Winter day della scuola secondaria di Albino con un intervento formativo relativo ai progetti Wikimedia e OpenStreetMap.
source: http://wiki.wikimedia.it/wiki/Wikimedia_news/numero_210