Anno nuovo, opere nuove in pubblico dominio!
16 Gennaio 2019
Buon compleanno Wikipedia! – Newsletter n. 185 del 16 gennaio 2019
16 Gennaio 2019
Show all

Rilettori in gara per Wikisource: abbiamo i vincitori!

Lo scorso 24 novembre Wikisource ha compiuto quindici anni. Forse ricorderete che per festeggiare il compleanno della grande biblioteca libera e collaborativa la comunità degli utenti attivi sull’edizione in lingua italiana aveva lanciato un concorso di rilettura.
Siete curiosi di scoprire chi sono stati i rilettori più zelanti quest’anno?
Tra i 70 utenti che hanno partecipato quest’anno alla competizione rileggendo ben 26 libri, conquista quest’anno la medaglia d’oro, e il primo dei tre buoni da spendere in librerie online messi in palio da Wikimedia Italia, l’utente Piaz1606, che ha totalizzato ben 632 punti rileggendo il numero più alto di pagine.
Al secondo e terzo posto le utenti Beatrice e Giaccai, sorteggiate tra tutti i partecipanti che hanno letto almeno una pagina tra quelle non rilette dal primo classificato, come indicato dal regolamento del concorso: un modo per incentivare i partecipanti a rileggere il più possibile, per aumentare le probabilità di vincita!
Dalla prima edizione del concorso, lanciata nel 2013, questo è l’anno in cui è stato riletto il numero maggiore di libri ma anche il numero più alto di pagine: ben 4937, di cui più di 4600 da Wikisource in lingua italiana, 191 in veneto e 94 da altre edizioni linguistiche.
Grazie al concorso, sono ora  presenti su Wikisource in digitale con testo a fronte completo e corretto al 100%  libri come Alcyone di D’Annunzio, Il paese del vento di Grazia Deledda e Il libro di mio figlio di Neera, ma anche Marechiaro, un’opera di Gaspare Di Majo scritta interamente in dialetto napoletano. Qui trovate la lista intera dei testi riletti, scelti dai partecipanti tra quelli selezionati quest’anno dalla comunità.
Ringraziamo la comunità di Wikisource in lingua italiana e tutti gli utenti che hanno preso parte a questa competizione a “colpi di pagina”, arricchendo la biblioteca libera con preziosi tesori della nostra letteratura.
Chi volesse già iniziare a riscaldare occhi e tastiera, può sin da subito iniziare a contribuire a Wikisource, allenandosi con la rilettura o pubblicando nuovi testi digitalizzati secondo le procedure individuate dalla comunità. E per chi vorrà partecipare alla prossima edizione del concorso, l’appuntamento è a novembre 2019 in occasione del sedicesimo compleanno di Wikisource!

Nell’immagine: La Biblioteca Nazionale norvegese, via Wikimedia Commons

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.