Software geografico aperto e mappatura libera, appuntamento a Torino con FOSS4G-IT 2020 – Wikimedia Italia

Software geografico aperto e mappatura libera, appuntamento a Torino con FOSS4G-IT 2020

L’enciclopedia libera ha un anno in più: festeggiamo insieme!
18 Dicembre 2019
Documentare le persecuzioni: il nostro evento al Memoriale della Shoah
29 Gennaio 2020
Show all

Software geografico aperto e mappatura libera, appuntamento a Torino con FOSS4G-IT 2020

Da tre anni a questa parte febbraio è il mese di FOSS4G-IT, il grande evento che riunisce le comunità di professionisti e appassionati di software e dati liberi in ambito geografico per un momento di confronto, formazione e aggiornamento sulle nuove prospettive di sviluppo del settore.

Dopo aver fatto tappa a Genova, Roma e Padova, l’iniziativa quest’anno giunge a Torino, dove sarà ospitata dal 18 al 22 febbraio presso le aule del Politecnico in via Boggio (workshop) e corso Duca degli Abruzzi (convegno).

Come di consueto, l’appuntamento—promosso anche quest’anno dall’associazione GFOSS.it e Wikimedia Italia, con il supporto del Politecnico di Torino—sarà inaugurato da una serie di laboratori pratici che si svolgeranno nel pomeriggio di martedì 18 e nella mattinata di mercoledì 19 febbraio e che avranno l’obiettivo di fornire ai partecipanti un’introduzione di base o avanzata a OpenStreetMap, QGIS, GRASS e ai diversi  sistemi FOSS4G (acronimo per “Free and Open Source Software for Geospatial”). I workshop sono accessibili a tutti con un contributo di 10 euro ma sono gratuiti per tutti gli studenti del Politecnico di Torino e i soci delle associazioni GFOSS.it e Wikimedia Italia; la registrazione qui è obbligatoria.

Nei giorni successivi, fino a venerdì 21 febbraio, si susseguiranno le interessanti sessioni in programma quest’anno per le giornate di convegno, che esploreranno i vari ambiti di applicazione dei sistemi open in ambito geografico: dall’utilizzo da parte della pubblica amministrazione ai nuovi metodi di telerilevamento, fino allo sviluppo di applicazioni ormai di ampio utilizzo come Geopaparazzi, GeoNode, GeoServer e QGIS.

Infine, FOSS4G-IT ospiterà i ritrovi annuali delle diverse comunità del software e dei dati geografici liberi in Italia: insieme all’assemblea dei soci GFOSS.it e alla QGIS hackfest si terrà anche quest’anno nella giornata di sabato 22 febbraio OSMit, la giornata di incontro annuale degli utenti OpenStreetMap, promossa dai volontari attivi nel nostro Paese e da Wikimedia Italia. A questo link il programma della giornata, nell’ambito della quale – tra gli altri – interverranno i nostri soci Marco Brancolini, Alessandro Sarretta, Maurizio Napolitano e Andrea Musuruane.

Non vi resta che studiare il programma completo dell’iniziativa sul sito di FOSS4G-IT 2020: ricordatevi di registrarvi all’evento e…ci vediamo a Torino!

Nell’immagine: Raduno dei mappatori OpenStreetMap attivi in Piemonte e in zone limitrofe: li incontrerete a OSMit 2020 il 22 febbraio! Di Mbranco2, CC BY-SA 4.0, via Wikimedia Commons