Wiki Loves Monuments: conto alla rovescia per la sesta edizione

Street View: non solo Google
23 Agosto 2017
OpenStreetMap: il raduno internazionale in Italia nel 2018! Newsletter n. 152 del 23 agosto 2017
24 Agosto 2017
Show all

Wiki Loves Monuments: conto alla rovescia per la sesta edizione

Mancano pochi giorni al lancio dell’edizione 2017 di Wiki Loves Monuments, il più grande concorso fotografico al mondo, nato con l’obiettivo di tutelare la memoria dei monumenti e renderli accessibili a tutti attraverso Wikipedia e Wikimedia Commons.
La competizione, giunta alla sua sesta edizione in Italia, si svolge ogni anno dal 1 al 30 settembre ed è aperta alla partecipazione di tutti i cittadini (fotografi professionisti e dilettanti senza alcuna restrizione di età), che sono chiamati a immortalare e pubblicare con licenza libera scatti che ritraggono i monumenti del nostro Paese.
Mentre fervono i preparativi per l’avvio ufficiale del concorso, è già online il calendario 2017 delle Wikigite, i safari fotografici promossi da Wikimedia Italia con il supporto di tanti volontari appassionati e in collaborazione con i numerosi comuni, le associazioni e gli enti locali che promuovono e partecipano al concorso.
Sono già più di 50 gli appuntamenti confermati ad oggi, che si arricchiranno nelle prossime settimane e interesseranno tutta la penisola dal Nord al Sud, isole comprese.
Iscriversi alle Wikigite è molto semplice, basta compilare il modulo online a questo indirizzo; gli appuntamenti in agenda saranno aggiornati quotidianamente e segnalati ogni settimana sui nostri canali social, Facebook e Twitter.
Dunque, fuori le macchine fotografiche: siete pronti a scattare?

Nell’immagine: Lo scatto vincitore di Wiki Loves Monuments 2016 a livello globale, la hall di ingresso della corte di giustizia di Berlino. Foto di Ansgar Koreng (opera propria), CC BY-SA 4.0, via Wikimedia Commons

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.