Wiki Loves Monuments: Iran, Giordania e Regno Unito sul podio a livello globale

Un viaggio dietro le quinte di Wikipedia
19 dicembre 2018
Tuteliamo la nostra privacy online: Wikimedia Italia sottoscrive la lettera aperta del centro Hermes
21 dicembre 2018
Show all

Wiki Loves Monuments: Iran, Giordania e Regno Unito sul podio a livello globale

La Giuria internazionale ha scelto finalmente gli scatti vincitori di Wiki Loves Monuments 2018. Purtroppo, dopo le nostre vittorie degli ultimi due anni, nessun monumento italiano figura tra i primi quindici posti della classifica globale di quest’anno, ma siamo felici che altri Paesi siano stati inclusi per la prima volta e abbiano avuto l’opportunità di mostrare al mondo le bellezze del loro patrimonio culturale.
L’oro va quest’anno all’Iran con una fotografia realizzata da Alizera Akhlaghi in cui sono raffigurate le magnifiche volte della Moschea dello sceicco Lotfollah da un’inquadratura un po’ diversa dal solito. Il fotografo ha avuto tutto il tempo di pensare al suo scatto: entrato proprio al momento di chiusura della moschea, vi è rimasto ben due ore per cercare la giusta inquadratura. E i suoi sforzi sono stati ripagati con un meritato primo posto.
Mustafa Waad Saeed si aggiudica il secondo posto con uno scatto molto suggestivo di Petra, famoso sito archeologico in Giordania. Fotografo amatore, è riuscito a catturare un’immagine che la Giuria internazionale ha definito magica, perché dà la sensazione che l’umanità si connetta in modo quasi spirituale con il suo patrimonio culturale.
Forse non lo direste, ma la foto che ritrae la Cattedrale di Gloucester e che conquista il terzo posto è in realtà il risultato di 26 scatti magistralmente assemblati insieme!
L’autore è Christopher Cherrington, che per più di 50 anni si è dedicato alla fotografia analogica, passando al digitale solamente l’anno scorso. Ci sono voluti circa 75 minuti per la realizzazione di tutti gli scatti necessari alla realizzazione di questa magnifica panoramica, ma ne è decisamente valsa la pena!
Le foto vincitrici (a questo link potete ammirarle tutte!) sono state selezionate tra i 447 scatti premiati a livello locale dagli oltre 50 Paesi partecipanti all’edizione 2018 del concorso. Complessivamente, gli scatti raccolti quest’anno e condivisi con licenza libera su Wikimedia Commons – il grande database di immagini legato a Wikipedia – sono stati oltre 260.000, di cui più di 29.000 solo in Italia.
Gli scatti raccolti con Wiki Loves Monuments sono patrimonio di tutti perché riutilizzabili da chiunque per qualsiasi scopo, anche commerciale, e vengono usati dagli utenti di tutto il mondo per illustrare le voci di Wikipedia: non male come regalo di Natale!

Scopri qui tutti gli scatti vincitori di WLM 2018 a livello globale

Nell’immagine: La Moschea dello sceicco Lotfollah in Iran, primo premio WLM 2018 a livello globale. Di Alireza Akhlaghi, CC BY-SA 4.0, via Wikimedia Commons

1 Comment

  1. Ennio Pittureri ha detto:

    È un grande successo! Il mondo di Wikipedia è
    globale e qualunque paese vince è sempre
    una vittoria per la cultura e i wikipediani .
    Migliaia di immagini che ci raccontano il mondo
    e che rimaranno come patrimonio comune
    rispecchiando lo spirito di Wikipedia!
    Come editore che ha sempre lavorato per
    diffondere cultura ne sono felice ! Solo Wikipedia
    poteva fare una cosa così è la grande forza del
    volontariato culturale! Quale editore poteva
    fare un operazione così ? La straordinaria
    diffusione della nostra enciclopedia ci
    consente questo! L’orgoglio di Wikipediano
    è appagato! Che tutte queste fotografie sia
    un lungo filo che aiuta ad unire i popoli.
    Ennio Pittureri

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *