Wikimania 2016 – Volontari, promotori e aziende sostengono il grande evento

Wikimedia Italia fa BASE a Milano
30 Marzo 2016
Wiki Loves Monuments: la mostra in Emilia Romagna
31 Marzo 2016
Show all

Wikimania 2016 – Volontari, promotori e aziende sostengono il grande evento

Siamo a due mesi e mezzo dall’inizio di Wikimania 2016, la dodicesima edizione del raduno internazionale della comunità wikimediana. L’intero progetto ha potuto contare, sin da prima della candidatura di Esino Lario, su un grande team di volontari che è andato via via arricchendosi di nuove persone per le più svariate attività di preparazione dell’evento.

Un team costituito da volontari italiani, ma anche da persone di ogni nazionalità che hanno contribuito da remoto, ad esempio, alla preparazione del programma e alla procedura di assegnazione delle borse di partecipazione internazionali. Un team che, insieme all’energica partecipazione degli esinesi (alcuni dei quali stanno seguendo corsi gratuiti di lingua inglese organizzati proprio in vista di Wikimania), ha colpito i rappresentanti di Wikimedia Foundation che hanno visitato Esino Lario quasi un anno fa. A questi volontari durante la settimana di Wikimania se ne aggiungeranno altri, tra i quali molti studenti delle scuole superiori del Lecchese e della Lombardia.

Oltre a queste persone che da mesi stanno lavorando per la buona riuscita di Wikimania, giocano un importante ruolo anche le istituzioni e le aziende che supportano, anche da un punto di vista economico, l’evento.

A partire dagli enti organizzatori: Comitato Wikimania Esino Lario 2016, Associazione Amici del Museo delle Grigne Onlus ed Ecomuseo delle Grigne; i promotori: Comune di Esino Lario, Wikimedia Italia e Wikimedia CH: i partner istituzionali: Wikimedia Foundation, Regione Lombardia, Provincia di Lecco, Fondazione Cariplo ed EOLO, a cui si aggiungono Comunità Montana della Valsassina Valvarrone Val d’Esino e Riviera, Parco Regionale della Grigna Settentrionale, Pro Loco di Esino Lario, Camera di Commercio di Lecco e Politecnico di Milano. E poi le aziende del territorio che hanno deciso di sostere il progetto e che sono elencate nella home page del sito di Wikimania.

Perché Esino Lario?

In pieno spirito wikimediano, audace e visionario, dopo 10 anni in cui protagoniste assolute degli incontri sono state grandi città come Taipei, Francoforte e Buenos Aires, si è scelto per il 2016 un piccolo borgo in provincia di Lecco. Esino Lario è ricco di storia e molto attivo nei progetti Wikimedia. Il lavoro e l’impegno dei singoli, anche se proveniente da realtà più decentrate, si rivela ancora una volta fondamentale per la crescita della nostra community.

Consulta il sito di Wikimania 2016

Comments are closed.