WLM Tour: Bielorussia e Danimarca
15 Marzo 2013
Tante scale
22 Marzo 2013
Show all

Wikisource per principianti

Un nuovo mercoledì e un nuovo progetto Wikimedia tutto da scoprire: quello di oggi è Wikisource!

 

Che cos’è

Wikisource è una biblioteca. Per la precisione una biblioteca digitale. Ovviamente libera e collaborativa. Se siete dei lettori accaniti (ma anche dei lettori occasionali: potrebbe essere uno stimolo a leggere di più!) è senz’altro il progetto giusto per voi.

Vedi anche:

200px-Wikisource-logo-fr-1.svg

Cosa metterci

Essendo una biblioteca, potete davvero sbizzarrirvi: poesie, romanzi, saggi, testi sacri, leggi, canti popolari, documenti storici. Prima di correre a cercare il quaderno su cui scrivevate sonetti all’università, però, aspettate un attimo. Tutto il materiale che si inserisce su Wikisource deve rispettare queste due regole:

1) non essere sotto copyright;

2) essere materiale già pubblicato.

Wikisource non è un sito di promozione letteraria e non è il posto giusto per far conoscere al mondo il vostro genio creativo: quando caricate dei contenuti dovete sempre indicarne la fonte.

Ma non lasciate che questo blocchi il vostro entusiasmo: Wikisource è un progetto bellissimo e importantissimo. Ci sono tantissimi libri e documenti che non sono sottoposti a vincoli di copyright e lo scopo di Wikisource è quello di renderli disponibili gratuitamente e liberamente per tutti: volete mettere la soddisfazione di consentire a qualcuno di leggere I Promessi Sposi senza doverlo comprare?

Per quanto riguarda il copyright, invece, fate attenzione al fatto che, sebbene in Italia scada dopo 70 anni dalla morte dell’autore, i server di Wikisource sono collocati negli Stati Uniti, ed è quindi necessario rispettare anche il copyright americano, che scade dopo 95 anni dalla prima pubblicazione di un’opera.

Ovviamente nel caso vogliate inserire la traduzione in italiano di un testo originariamente scritto in altra lingua, le regole non cambiano: la traduzione deve essere già edita e bisogna rispettare l’eventuale copyright -bisognerà quindi controllare che anche il traduttore sia morto da più di 70 anni e che l’opera tradotta sia stata pubblicata da almeno 95 anni.

Vedi anche:

 

Come iniziare

Le due mansioni più semplici con cui potete cimentarvi su Wikisource sono la trascrizione e la rilettura dei testi.

Nella nostra biblioteca sono presenti diversi volumi scansionati, che vanno trascritti in modo tale da averne una versione digitale facilmente consultabile e modificabile. Tutto quello che dovete fare è leggere e copiare quello che leggete. Se non avete voglia di trascrivere, potete anche limitarvi a controllare ed aggiustare la formattazione dei testi trascritti.

Per i più pigri, invece, c’è la rilettura. Rileggere un testo significa controllare che del materiale trascritto e formattato sia in ordine e senza errori -naturalmente, se trovate imprecisioni dovreste anche correggerle!

Se invece avete un libro che non è più sotto copyright e che vorreste mettere su Wikisource, potete procedere direttamente alla sua scansione  -accertatevi soltanto che non sia già disponibile su internet, così da evitarvi la noia di passare un pomeriggio davanti al computer a fare un lavoro che è già stato fatto!

Vedi anche:

 

Aiuto

Se avete bisogno di aiuto non fatevi problemi a chiederlo: la comunità wikisourciana sarà felice di darvi una mano!

Vedi anche:

Comments are closed.