Art + Feminism: edit-a-thon a Roma, Milano, Firenze, Potenza, Venezia e Battipaglia (SA) il prossimo 11 marzo

bergamo-osm_web
OpenStreetMap sbarca a Parma
8 febbraio 2017
Anno nuovo, tessera nuova e tanti eventi in programma! Newsletter n. 139 dell’8 febbraio 2017
8 febbraio 2017
Show all

Art + Feminism: edit-a-thon a Roma, Milano, Firenze, Potenza, Venezia e Battipaglia (SA) il prossimo 11 marzo

artandfeminism_moma_2016_21_ok

Art + Feminism è un progetto nato nel 2014: si tratta di una maratona globale di scrittura su Wikipedia che si pone l’obiettivo di arricchire/creare nuove voci sul tema donne e arte, e volta ad incoraggiare la partecipazione delle donne nella produzione di contenuti sulla grande enciclopedia libera.
In effetti, una ricerca svolta nel 2011 da parte di Wikimedia Foundation ha confermato che solo il 10% degli utenti iscritti a Wikipedia si identifica come donna.
Di conseguenza, i contenuti creati sono distorti per la mancanza di un contributo femminile e questo rappresenta una grave mancanza per Wikipedia, enciclopedia libera che vuole invece vuole promuovere una conoscenza condivisa.
Dal 2014 il progetto Art+Feminism ha supportato 280 edit-a-thon in diverse città, creando e migliorando ben 4.600 articoli.

Per la prima volta in più location, Art + Feminism fa tappa quest’anno in Italia in concomitanza con gli appuntamenti in tutto il mondo, dal MoMA di New York al National Museum of Women in the Arts di Washington D.C., dalla School of Machines di Berlino all’Espacio Fundación Telefónica a Lima in Perù.

Ad oggi sono sei gli editathon in programma nel nostro Paese, a cui potrebbero aggiungersi altri appuntamenti nelle prossime settimane.

Gli eventi si svolgeranno sabato 11 marzo presso BASE Milano, il progetto per la cultura e la creatività che ha visto rinascere e restituire alla città gli storici spazi dell’ex Ansaldo, dove la maratona di scrittura si concentrerà su arte digitale, interattiva e nel campo dei videogiochi sperimentali, il MAXXI Museo nazionale delle arti del XXI secolo di Roma, con l’accento sull’arte contemporanea, architettura e fotografia, le Gallerie degli Uffizi di Firenze – che si concentreranno sulla biografia e i lavori di Suor Plautilla Nelli, le cui opere sono ospitate al Museo per una mostra personale che inaugura l’8 marzo 2017, organizzata dalle Gallerie degli Uffizi con il sostegno di Opera Musei Fiorentini e Advancing Women Artists Foundation, – il Caffé culturale Arté di Battipaglia (SA), con focus su artiste campane e sulle miniaturiste, e il Museo Archeologico Provinciale di Potenza. Un ulteriore incontro, organizzato dalla Biblioteca di Area Linguistica (BALI) dell’Università Cà Foscari è fissato per l’8 marzo a Venezia, nall’ambito del calendario MarzoDonna del Comune di Venezia.

Le iniziative saranno aperte a tutti, ad esclusione degli appuntamenti di Venezia e Firenze, riservati a esperti e addetti del Museo e della Biblioteca.

Gli appuntamenti sono promossi da Wikimedia Italia in collaborazione con WikiDonne – gruppo di wikipediane italiane riconosciuto dalla Wikimedia Foundation che svolge attività volte a ridurre il gender gap nel mondo wiki.

Maggiori informazioni sugli eventi sono disponibili qui.

nell’immagine: Editathon Art+Feminism 2016 al MoMA di New York City. Foto di BrillLyle – opera propria, public domain, via Wikimedia Commons.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *