Il liberty di Como su Wikipedia con l’editathon a Villa Bernasconi

wikimedia_foundation_servers_2015-86_web
Web, copyright e libertà di espressione: ne discutiamo venerdì 7 aprile a Milano
31 marzo 2017
civici_emilia_romagna
L’Emilia Romagna supera il milione di numeri civici su OpenStreetMap
5 aprile 2017
Show all

Il liberty di Como su Wikipedia con l’editathon a Villa Bernasconi

editathon_a_villa_bernasconi

Sabato 1 aprile Villa Bernasconi, splendida dimora storica a Cernobbio, ha ospitato per la prima volta una maratona di scrittura su Wikipedia volta a valorizzare il patrimonio storico-artistico locale, con particolare accento sulle ville liberty del territorio comasco.
La villa – nella quale risiedeva la famiglia Bernasconi, nota per aver dato avvio a un’importante azienda locale di tessitura serica – è oggi di proprietà del Comune di Cernobbio che, assieme alla cooperativa Mondovisione di Cantù, ha deciso di dare una seconda vita alla residenza attraverso il progetto Liberty Tutti, finanziato da Fondazione Cariplo.
In particolare, l’iniziativa ha l’obiettivo di promuovere un processo di riqualificazione innovativo e inclusivo, orientato a rendere la Villa uno spazio polifunzionale, attivo e aperto ai giovani in grado di ospitare eventi, mostre, laboratori e performance.
La maratona di scrittura organizzata con Wikimedia Italia fa parte di questo percorso e ha riscontrato l’interesse di molti giovani locali che sabato, per la prima volta, hanno contribuito al miglioramento dell’enciclopedia online.
Più di 20 partecipanti, per lo più alle prime armi, si sono cimentati nella modifica o nella scrittura di nuovi voci riguardanti lo stile liberty nelle ville del comasco, le Tessiture Bernasconi, Villa Bernasconi e la città di Cernobbio, guidati da wikipediani esperti e dallo storico dell’arte Paolo Vanoli.
Lo studioso, attivo nel progetto Liberty Tutti, ha fornito utili informazioni ai presenti circa la storia di Cernobbio e delle località limitrofe e li ha aiutati a utilizzare in modo corretto le fonti a disposizione, provenienti da più biblioteche del territorio.
La ricchezza e la qualità dei testi messi a disposizione ha permesso di modificare più articoli inserendo informazioni su argomenti differenti: dalla storia della città e della Villa negli anni della Resistenza alla descrizione delle leggere architetture liberty che caratterizzano le residenze del comasco.
Il risultato è stato più che soddisfacente: i partecipanti hanno modificato 20 voci (di cui 8 create ex novo) e hanno espressamente richiesto, al termine della maratona, di ripetere al più presto l’esperienza in modo da continuare e approfondire il lavoro svolto.
A questo link potete visualizzare l’elenco delle voci create e modificate nel corso dell’evento e l’elenco completo degli utenti che hanno partecipato.

Nell’immagine: Sessione formativa prima dell’editathon a Villa Bernasconi. Foto di Dario Crespi (opera propria), CC BY-SA 4.0, via Wikimedia Commons.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *