L’immagine dell’anno su Wikimedia Commons
3 Luglio 2012
Wikimedia Italia compie 10 anni
25 Maggio 2015
Show all

La licenza CC-BY-SA

CC-BY-SA: questo il nome della licenza con cui verranno rilasciate le fotografie caricate su Wikimedia Commons per Wiki Loves Monuments. Se non avete la più pallida idea di cosa significhi – o volete rinfrescarvi la memoria- decostruiamone insieme la sigla.

CC, ovvero Creative Commons: significa semplicemente che l’opera è rilasciata sotto tale tipologia di licenza. La licenza Creative Commons si basa sulla filosofia del some rights reserved, alcuni diritti riservati, che si colloca a metà strada tra il copyright (tutti i diritti riservati) e il pubblico dominio. Tramite una licenza CC l’autore dell’opera può decidere quali diritti mantenere sul suo lavoro e quali concedere, tramite la combinazione di quattro condizioni di utilizzo: BY e SA (che vedremo tra poco), NC – Non commerciale, che permette il riutilizzo e la distribuzione dell’opera purché non sia a fini commerciali, ND – Non opere derivate, che permette la copia e la distribuzione dell’opera solo così com’è, senza possibilità di creare altro materiale a partire dall’originale.

BY, ovvero Attribuzione: vuol dire che è possibile copiare, modificare e distribuire l’opera a patto che venga citato il nome dell’autore. Se affiancata dall’indicazione NC e/o ND l’utilizzo sarà ristretto a fini non commerciali e/o sarà vietato creare opere derivate.

SA, ovvero Condividi allo stesso modo: questa clausola implica che la distribuzione dei lavori derivati dall’opera originale dovrà sottostare a una licenza identica o compatibile a quella di partenza.

Dunque CC-BY-SA significa che, a condizione di citare il vostro nome e di utilizzare la stessa tipologia di licenza, tutti potranno copiare, modificare, creare opere derivate e ridistribuire liberamente la vostra fotografia, mentre voi entrerete nell’olimpo di coloro che credono nell’importanza della cultura e della libera condivisione della conoscenza -e fanno qualcosa di concreto per portare avanti le proprie convinzioni.