Previti contro Wikimedia Foundation: la sentenza della corte d’appello
6 Marzo 2018
Per il mese di marzo, voci alle donne! – Newsletter n. 165 del 7 marzo 2018
7 Marzo 2018
Show all

Marzo, il mese delle WikiDonne

A marzo, periodo in cui si festeggia il Women’s History Month e ricorre la Giornata Internazionale della Donna, si svolgeranno numerosi eventi per evidenziare il prezioso contributo delle donne agli avanzamenti sociali, economici e politici della società contemporanea e ricordare le azioni violente e discriminatorie di cui sono state e ancora sono oggetto, perché non si ripetano.
Non mancherà il contributo dello User Group italiano WikiDonne con il suo WikiDonne roadmap, programma di eventi volto a ridurre il gender gap che figura tra gli 11 progetti recentemente selezionati e finanziati da Wikimedia Foundation.
Nel mese di marzo 2018 le WikiDonne promuoveranno diverse maratone di scrittura in più città d’Italia che si inseriscono nel quadro della campagne internazionali Art + Feminism e WikiGap, finalizzate rispettivamente a evidenziare il contributo delle donne nel mondo dell’arte e arricchire o creare biografie “al femminile” nelle diverse edizioni linguistiche di Wikipedia.
I due appuntamenti italiani di WikiGap – iniziativa lanciata da Wikimedia Svezia e dal Ministero degli Affari Esteri svedese – si terranno proprio nella Giornata della Donna, l’8 marzo: a Milano, in collaborazione con l’Ambasciata di Svezia, l’Università degli Studi di Milano e SWEA (Swedish Women’s Educational Association) i partecipanti creeranno e arricchiranno biografie di scrittrici svedesi nella versione di Wikipedia in lingua italiana; a Roma invece, sempre in collaborazione con l’Ambasciata svedese, si lavorerà alla pubblicazione su Wikipedia in inglese di voci sulle 25 imprescindibili italiane.
Quest’ultimo evento fa anche parte delle iniziative Art + Feminism, così come la maratona che si terrà il 9 marzo alle Gallerie degli Uffizi di Firenze in cui si scriveranno voci mancanti e saranno integrate le informazioni su quadri presenti nel museo e sulle artiste inserite nel catalogo Autoritratte.
Il 17 marzo sarà la volta della Biblioteca Nazionale di Napoli con un’editathon focalizzata sulla scrittura di voci riguardanti pittrici e miniatrici del Seicento/Ottocento europeo.
La campagna Art + Feminism continuerà poi a Venezia il 21 e 28 marzo ed il 6 aprile presso la Biblioteca dell’area linguistica dell’Università Ca’ Foscari (BALI), mentre il 24 marzo sarà la volta della Cittadella Politecnica di Torino con un editathon su artiste al femminile che si svolgerà nell’ambito dell’evento Merge-it dedicato alle comunità open in Italia.  Altri eventi ancora in corso di definizione si svolgeranno anche nelle città di Padova e Potenza.
WikiDonne d’Italia, avete l’imbarazzo della scelta: e non dimenticate di coinvolgere le quote azzurre!

Camelia Boban, co-fondatrice dello User Group WikiDonne

Nell’immagine: Una delle editathon organizzate nel 2018. Foto di Marta Arosio.