Prima Conferenza Internazionale Wikisource a Vienna

Sfide e alleanze tra Biblioteche e Wikipedia
2 Novembre 2015
Wikimania 2016 – Aperte le call, via alle proposte!
9 Novembre 2015
Show all

Prima Conferenza Internazionale Wikisource a Vienna

Wikimedia Italia è lieta di comunicare che dal 20 al 22 novembre 2015 si terrà presso l’hotel Jufa Wien City di Vienna la prima conferenza internazionale dedicata a Wikisource, la biblioteca digitale multilingue che raccoglie libri e testi rilasciati con licenza libera.

Organizzata dal Wikisource Community User Group (WCUG), in collaborazione con Wikimedia Osterreich (WMAT) e Wikimedia Italia (WMIT), la conferenza si strutturerà in tre giorni di discussioni e workshop. Lo scopo è di rafforzare e dare nuovo slancio alla comunità Wikisource attraverso un costruttivo scambio di idee ed esperienze, nel contesto di un evento per la prima volta interamente dedicato al tema.

Si comincerà venerdì con una full-immersion dedicata al Progetto GLAM, che si occupa di migliorare i contenuti culturali di Wikipedia attraverso la collaborazione di enti ed esperti del settore, come biblioteche e musei. Sabato ci sarà invece la discussione più importante, incentrata appunto su Wikisource: che cos’è, similarità e differenze con altri progetti come Wikibooks e Progetto Gutenberg; strategie da adottare per farlo crescere. Si discuterà inoltre della creazione di un manifesto e di una roadmap di sviluppo.
Domenica mattina si chiuderà la conferenza con l’approvazione definitiva del manifesto e un’ultima discussione sulle affinità tra Wikisource e Wikidata.

Ricordiamo a chi si è registrato che ogni contributo è importante: invitiamo tutti a fornire suggerimenti e a partecipare. Inoltre, la vicinanza strategica dell’hotel dal Centro di Vienna (soli 10 minuti) consentirebbe, a chi ne avesse tempo e possibilità, una doppia immersione culturale nella “biblioteca” Wikisource e nella storia della Mitteleuropa.

(Foto: Wikisource Conference 2015, di Nicholas Moreau [CC BY-SA 3.0], attraverso Wikimedia Commons)

Comments are closed.