Convegno Stelline e Strategie Digitali per la Scuola, noi ci saremo!

Breve guida a FOSS4G-it 2019 per chi ama OpenStreetMap
13 Febbraio 2019
Linux Winter Day Albino, le esperienze dei nostri soci
13 Febbraio 2019
Show all

Convegno Stelline e Strategie Digitali per la Scuola, noi ci saremo!

Anche nel 2019 non poteva mancare il tradizionale appuntamento per i professionisti del mondo delle biblioteche: giovedì 14 e venerdì 15 marzo si terrà a Milano la venticinquesima edizione del Convegno Stelline.
Il tema scelto quest’anno per l’evento è “La biblioteca che cresce. Contenuti e servizi tra frammentazione e integrazione”, un titolo che richiama in modo preciso le sfide complesse con cui questo tipo di istituzioni sono chiamate oggi a confrontarsi e la ricerca di nuovi percorsi di apertura e innovazione. Ecco perché Wikimedia Italia non poteva mancare!
Quest’anno saremo presenti con una grande novità: nella giornata del 14 marzo, al convegno principale, si aggiunge il convegno Strategie digitali per le scuoleun nuovo appuntamento rivolto ai docenti e agli operatori delle biblioteche scolastiche, di cui Wikimedia Italia per la prima volta sarà partner.
A fianco di MLOL, che già dalla prima edizione nel 2018 collabora a questa importante iniziativa per il settore della didattica, guideremo insegnanti e bibliotecari alla scoperta dei progetti Wikimedia e delle loro potenzialità nell’ambito della formazione e dell’educazione.
La nostra partecipazione alle Stelline dunque raddoppia, anzi triplica: diversi soci Wikimedia Italia interverranno come relatori al convegno principale nella giornata del 15 marzo (nelle sessioni del mattino e del pomeriggio in Sala Leonardo), saremo presenti con uno banchetto informativo sull’associazione nel foyer del Palazzo e prenderemo parte con sei workshop e una relazione al convegno Stelline Scuola.
Qui, il maestro di cerimonie sarà il nostro Coordinatore Nazionale Scuole e Università Luigi Catalani, che nella giornata di giovedì 14 marzo parlerà di come i progetti wiki possono essere efficacemente utilizzati per una didattica innovativa che permetta di sviluppare spirito critico, capacità di collaborazione e competenze informative digitali.
Chi vorrà mettere subito le mani in pasta, potrà invece partecipare – sempre giovedì 14 – ai laboratori tenuti dai nostri soci, che si concentreranno in particolare sull’uso in classe di Wikipedia, Wikisource e Wikibooks anche a partire da sperimentazioni già condotte in diversi istituti italiani.
Vi aggiorneremo a breve con i programmi completi e tutti i dettagli pratici per iscrivervi alle nostre sessioni, nel frattempo salvate la data: il 14 e 15 marzo ci vediamo al Palazzo delle Stelline!

Nell’immagine: Ragazzi che leggono presso la biblioteca olandese di Almere. Di Wim Ruigrok, Licenza Arte Libera, via Wikimedia Commons

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *