State of the Map 2018: tutte le modalità per partecipare

Tutte le mappe libere…portano a Roma! – Newsletter n. 162 del 24 gennaio 2018
24 gennaio 2018
La musica italiana “suona” sulle piattaforme Wikimedia con ICBSA
5 febbraio 2018
Show all

State of the Map 2018: tutte le modalità per partecipare

A fine luglio la comunità mondiale di OpenStreetMap si ritroverà a Milano per la conferenza annuale State of the Map.
La tre giorni di incontri, seminari e workshop riunirà tutti le “anime” della Wikipedia delle mappe: non solo gli utenti appassionati e i mappatori, ma anche programmatori, professionisti, pubbliche amministrazioni e tanti altri soggetti che consultano e utilizzano OSM a supporto delle proprie attività.
Anche se mancano ancora diversi mesi all’evento, questo è il momento per decidere come partecipare!
Fino a domenica 18 febbraio sarà possibile candidarsi per intervenire come relatori alla conferenza: un’occasione unica per confrontarsi con una platea internazionale.
Le proposte di intervento possono essere redatte in italiano o inglese e vanno inviate compilando questo modulo. È possibile scegliere tra più tipologie di relazione – sessioni da 20 minuti, interventi lampo da 5 minuti o laboratori da 75 minuti – individuando quella che meglio si presta a presentare il vostro progetto o trasmettere le vostre competenze specifiche su OpenStreetMap.
Per la prima volta a partire questa edizione sarà possibile proporre anche relazioni di taglio accademico che saranno proposte all’interno del percorso dedicato “The Academic Track”. Scopo della sessione sarà mostrare il potenziale e la maturità degli studi scientifici su OpenStreetMap e promuovere l’interazione tra i contributori OSM e la comunità scientifica in tutto il mondo.
Qui tutte le informazioni e il modulo per proporre un intervento; il termine per l’invio dei contributi è domenica 4 marzo 2018.
Se non volete “salire in cattedra”, ma non potete perdere l’opportunità di partecipare a State of the Map vi ricordiamo che fino a domenica 18 febbraio è possibile presentare una richiesta per una borsa di studio o un contributo economico a copertura dei costi di partecipazione all’iniziativa. In questo articolo tutte le indicazioni per la presentazione delle domande, insieme ad alcuni consigli utili per la compilazione.
Vi segnaliamo infine che a breve apriranno le vendite dei biglietti Early Bird per partecipare all’iniziativa, vi aggiorneremo sui nostri canali non appena possibile.
Luglio è vicino, sarete dei nostri?

Nell’immagine: State of the Map 2016: incontro dei capitoli e dei gruppi locali. Di Laurentius (Opera propria), CC BY-SA 4.0, via Wikimedia Commons

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *