Vuoi diventare un wiki docente? Vieni al Convegno Stelline Scuola!

Premiazione al Castello Sforzesco per Wiki Loves Monuments 2018
27 Febbraio 2019
La Biblioteca Wikipedia e NILDE: nuove opportunità per i redattori di voci
27 Febbraio 2019
Show all

Vuoi diventare un wiki docente? Vieni al Convegno Stelline Scuola!

Non solo bibliotecari, ma anche insegnanti: quest’anno il tradizionale appuntamento con il Convegno Stelline di Milano raddoppia offrendo uno spazio di confronto e formazione anche per il mondo della scuola.
Come già vi abbiamo anticipato qualche settimana fa, giovedì 14 marzo – in contemporanea con il convegno “La biblioteca che cresce” – si terrà in Sala Volta al Palazzo delle Stelline l’eventoStrategie digitali per la scuola”.
L’iniziativa, promossa dall’Università Cattolica di Milano con la collaborazione di Editrice Bibliografica, Università degli studi di Milano e AIB, nasce per offrire spunti di riflessione e fornire strumenti pratici a tutti i docenti interessati a portare il digitale a scuola: non a caso, i partner dell’appuntamento saranno Wikimedia Italia e MLOL, la prima rete italiana di biblioteche online.
Dalle 9 alle 18 si svolgeranno in parallelo una sessione di interventi, che vedrà tra i numerosi e interessanti relatori il nostro socio Luigi Catalani, coordinatore nazionale Wikimedia Italia per la scuola e l’università, con un intervento sulla didattica basata sui progetti Wikimedia, e diversi laboratori pratici in cui saranno proposti ai docenti percorsi formativi in cui è previsto l’uso di strumenti digitali.
In cattedra, i nostri wikipediani, che mostreranno come i progetti Wikimedia siano strumenti che rispondono all’esigenza di una didattica innovativa e laboratoriale, presenteranno case history nelle scuole e brevi esercizi sui progetti collaborativi da proporre agli studenti.
La giornata si aprirà alle 10 con un workshop speciale, volto ad affrontare il tema dell’accessibilità attraverso la lente dei progetti Wikimedia: alcuni giovani ipovedenti dell’associazione Albinit racconteranno la loro esperienza di apprendimento su Wikipedia, Wikisource, Wikimedia Commons e Wikivoyage, sia nella fase di consultazione che di contribuzione ai progetti. La sessione sarà condotta da Agnese Marchesini e Marzio Glauco Ghezzi, entrambi membri dell’associazione Albinit.
Si proseguirà poi con due sessioni pratiche sui progetti ad oggi più utilizzati nelle classi delle scuole italiane, che già hanno permesso di conseguire risultati straordinari in termini di apprendimento e coinvolgimento degli studenti: alle 11 scopriremo tutti i segreti di Wikisource, la biblioteca digitale libera e gratuita con cui arricchire l’antologia scolastica e imparare a leggere e a…rileggere, mentre alle 12 sarà la volta della grande enciclopedia libera Wikipedia, una vera e propria palestra per sviluppare spirito critico e competenze informative digitali in classe. Sei un insegnante e hai lezione al mattino? Non disperare. I due laboratori saranno replicati rispettivamente anche alle 14:30 e alle 15:30.
Chiuderà la giornata alle 16:30 il workshop “Wikibooks in classe: creare risorse educative aperte in maniera collaborativa” tenuto da Luigi Catalani, che spiegherà agli insegnanti come costruire insieme alla propria classe e-book didattici con licenza libera.
La partecipazione al Convegno Stelline Scuola e ai workshop è gratuita e consente ai docenti di ottenere crediti formativi poiché rientra nelle iniziative di aggiornamento del personale della scuola organizzate dall’Università Cattolica; è tuttavia necessario iscriversi sul sito dell’evento perché i posti a disposizione sono limitati.
Docenti, formatori e bibliotecari scolastici, vi aspettiamo!

Nell’immagine: Ragazzi al lavoro sui progetti Wikimedia. Di Niccolò Caranti, CC BY-SA 4.0, via Wikimedia Commons

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.