Map for future: Somaliland e Etiopia - Wikimedia Italia

Map for future: Somaliland e Etiopia

Creval e Wikimedia insieme per la promozione del nostro patrimonio
1 Ottobre 2020
Percorsi agili: una web app per l’inclusione
29 Ottobre 2020
Show all

Map for future: Somaliland e Etiopia

Wikimedia Italia ha supportato Map For Future nella realizzazione della mappatura di Waajale, un punto strategico al confine tra Somaliland e Etiopia. In questa area è previsto lo sviluppo di un importante snodo commerciale per il transito delle merci tra la capitale etiope Addis Abeba e il porto di Berbera sulla direttrice commerciale che parte da Wajaale e termina sulla costa del Somaliand del Nord (Golfo di Aden).

Questo mapathon, che si è svolto nell’ambito del Festival della Diplomazia nato a Roma nel 2009 e svoltosi nell’ultima decade di questo ottobre, è fondamentale per fornire alle autorità pubbliche le linee guida relative alla pianificazione urbanistica della città di Wajaale per la quale si prevede un grande sviluppo.

La cartografia si è trasformata ed oggi è in grado di avvalersi di strumenti digitali che ne hanno enormemente ampliato il potenziale. Un mapathon è un’azione condivisa che punta a tracciare mappe su immagini satellitari utilizzando OpenStreetMap (OSM): studenti, ONG, mappatori inesperti o esperti, associazioni e persone interessate, con competenze informatiche di base diventano così attori protagonisti di un’azione di volontariato da mettere a sostegno delle aree più svantaggiate del mondo.

Attraverso Wikimedia Italia è stata contattata la piattaforma HOT (Humanitarian OpenStreetMap Team) che ha attivato un Task (https://tasks.hotosm.org/projects/9349), sempre attivo per chiunque voglia contribuire individualmente, per realizzare la mappatura con l’obiettivo di tracciare il perimetro degli edifici e caricare tutti i poligoni sulla piattaforma OpenStreetMap (OSM) e rendere il dato geografico pubblico (Open-data).

Il risultato del lavoro svolto finora è stato presentato con un documentario (https://www.youtube.com/watch?v=wbTrHYyfQ4Q&feature=emb_logo), pubblicato online il 27 ottobre 2020, e inserito all’interno del Festival della Diplomazia.

La mappatura continuerà anche nel mese di novembre e gli appuntamenti futuri saranno segnalati nella pagina Facebook di Map for Future (https://www.facebook.com/mapforfuture/).

Map For Future è un laboratorio di volontariato condiviso tramite gli strumenti della Cartografia Digitale a sostegno delle aree più svantaggiate del mondo, con l’obiettivo di rafforzare e rinnovare il partenariato mondiale per lo sviluppo sostenibile.

Nell’immagine: Wajaale in Etiopia da Wikimedia Commons, licenza CC BY SA